Oggi è una giornata triste, la giornata del dolore. Ma i familiari vogliono sapere come è morta Dora e non credono all’ipotesi dell’incidente.

Una ragazza solare, piena di vita, amici e familiari ricordano così Dora Lagreca, affranti dal dolore. Oggi è il giorno della tristezza, ma pure tra le lacrime i genitori di Dora dicono di non credere alla dinamica del suicidio.

La ricostruzione del fidanzato Antonio non regge. Stavano litigando e la ragazza è precipitata accidentalmente dal quarto piano. Secondo l’uomo si sarebbe trattato di un incidente, ma gli inquirenti non credono al suicidio.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

La coppia litigava spesso, affermano le amiche di Dora. A testimoniarlo c’è pure un audio schiacciante della ragazza: “Non è normale una rabbia così,” dice lei a proposito del fidanzato Antonio. “Io non lo voglio più perdonare,” dice. Ma perdonare di cosa? Alcuni minuti prima di morire Dora si sfogava con un’amica raccontando della sua storia d’amore con Antonio Capasso.

La gelosia morbosa

Dora ha raccontato alle amiche che Antonio l’avrebbe fatta passare per una pazza. Nell’ultima scenata di gelosia Antonio avrebbe accusato Dora di aver avuto un flirt con un’altra ragazza. Spunta l’ipotesi del movente passionale.

Nel frattempo sono arrivati i risultati dell’autopsia. Secondo quanto emerge, Dora cadendo non ha sbattuto la testa, ma ha riportato lesioni su tutto il corpo.

Le indagini proseguono. Ma di certo la ragazza viveva un disagio profondo nella sua relazione, una gelosia possessiva, morbosa, che lei stessa non era in grado di gestire.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 14-10-2021


Omicidio Laura Ziliani, spunta la pista satanica

Caso Polina, parla la mamma: “Il mio cuore spera che non sia accaduto nulla di grave”