Luis Fonsi, tutti i segreti del cantante di ‘Despacito’ ospite ad Amici

Fascino latino e voce suadente. Luis Fonsi è l’apprezzatissimo cantante portoricano di ‘Despacito’, diventato un vero e proprio tormentone. Ecco qualche piccola curiosità che gli riguarda…

Luis Fonsi, classe 1978, è un cantante portoricano, attualmente in auge per il suo tormentone, il brano ‘Despacito’, diventato una vera e propria hit internazionale. Il bel Luis sarà uno degli ospiti più attesi di sabato 15 aprile ad Amici 2017, dove farà ballare tutti i presenti in studio. Scopriamo tutti i segreti di questo formidabile cantante, il cui vero nome è Luis Alfonso Rodríguez López-Cepero.

Luis Fonsi, le origini di ‘Despacito’ e… il suo piatto preferito!

  • Ha recentemente dichiarato che il suo tormentone ‘Despacito’ rappresenta un omaggio alla sua terra: “E’ un omaggio alla mia terrà, Porto Rico, ai suoi ritmi e alla sua musica! E sono così orgoglioso di sapere che stiamo raggiungendo così tante persone con la nostra musica e la nostra gioia”.
  • Luis è apprezzatissimo in tutto il mondo. Basta pensare al fatto che è stato chiamato per cantare in Svezia, nel 2009, durante la cerimonia di consegna del premio Nobel per la Pace all’allora presidente USA Barack Obama.
  • Il suo cantante preferito è Stevie Wonder, del quale possiede anche una foto gigante nel suo studio.
  • Da bravo latino, il suo piatto preferito non può che essere la paella… che sia con carne o con pesce!
  • Fonsi non è soltanto un cantante, ma è noto anche come attore. Ha recitato nella telenovelas messica Corazones al limite e nella serie Nickelodeon Taina.

Luis Fonsi: l’esibizione per Papa Giovanni Paolo II

Fonsi, che ha quasi 39 anni e ben 8 album alle spalle, si è esibito per Papa Giovanni Paolo II a Roma, per la Giornata mondiale della gioventù del 2000, in virtù della sua fede profondamente cattolica: “Sono cattolico, è stata un’esperienza importante a livello spirituale e religioso, ma anche perché c’erano due milioni di persone. Guardavo l’orizzonte e non vedevo altro altro che gente”.

FONTE FOTO: FB_Luis_Fonsi