L’attrice Ludovica Bizzaglia è stata minacciata dai no vax per aver sostenuto il vaccino anti-Covid, dopo aver contratto la pericardite come suo effetto

L’attrice e influencer Ludovica Bizzaglia, è stata presa di mira dai no vax dopo che le hanno diagnosticato la pericardite. L’infiammazione è comparsa come conseguenza del vaccino anti-Covid che aveva fatto pochi giorni prima. Le minacce si sono scatenate sul web dopo che l’attrice si è schierata apertamente a favore del vaccino, nonostante quello che l’è successo.

Ludovica Bizzaglia: “Viva il vaccino, ora più che mai, lo rifarei non una ma un milione di volte”

Era in vacanza in Grecia quando si è sentita male dopo la seconda dose del vaccino Moderna; così l’attrice racconta al Corriere Della Sera i dettagli di quel giorno.

Continuavo a peggiorare, temevo un infarto, perciò sono tornata di corsa a Roma e dal mio cardiochirurgo di fiducia, Massimo Massetti del Policlinico Gemelli, che mi ha fatto la diagnosi in tre minuti, i sintomi per lui erano chiarissimi: pericardite da vaccino“.

Dopo la diagnosi, Ludovica Bizzaglia ha comunque deciso di schierarsi a favore del vaccino e così sono iniziate le minacce e gli insulti da parte dei no vax. “Meriti la morte, resterai cardiopatica a vita, non arrivi a 40 anni” sono solo poche delle frasi riservate all’attrice che è rimasta impietrita da tanto fervore.

ultimo aggiornamento: 01-09-2021


Ezio Greggio: “Romina mi ha aiutato a superare la morte di Gianfranco D’Angelo”

Gabriele Parpiglia denuncia su Instagram l’incuria della Calabria: non c’è più rispetto neanche per i morti