Live – Non è la D’Urso chiuderà i battenti con 2 mesi d’anticipo rispetto alla precedente stagione. Lucio Presta ha esultato via social.

Lucio Presta, agente dello spettacolo e marito di Paola Perego, ha esultato via social per la chiusura anticipata di Live – Non è la D’Urso, uno degli show Mediaset di punta condotto da Barbara D’Urso:

“Con la chiusura di Live – Non è la D’Urso si scrive una pagina nuova in Mediaset, inizia così la bonifica da quel hard trash (sotto testata giornalistica) che ha contaminato la rete. Ora bisogna finire il lavoro con Domenica Live e Pomeriggio5 ed aprire una stagione di rinnovamento”, ha scritto Presta in un suo tweet.

Lucio Presta contro i programmi della D’Urso

Complici gli ascolti non proprio elevati, Live – Non è la D’Urso chiuderà i battenti con due mesi d’anticipo rispetto alla precedente edizione. Lucio Presta ha commentato entusiasta la notizia affermando che si tratterebbe di una “pagina nuova” per la rete Mediaset. Barbara D’Urso al momento non ha replicato al commento dell’agente, mentre i vertici della rete hanno ribadito la loro stima imperitura per la conduttrice.

I ringraziamenti della conduttrice

Attraverso un post via social intanto, in vista della chiusura, la conduttrice ha ringraziato tutti coloro che abbiano collaborato alla realizzazione del programma, oltre che i politici, i professori e i giornalisti che sono intervenuti nel corso di questa edizione.

In vista della chiusura anticipata di Live – Non è la D’Urso, alcune settimane fa l’ex segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti aveva espresso la sua stima per la conduttrice via social, sollevando una vera e propria bufera.

TAG:
vetrina Barbara D'Urso

ultimo aggiornamento: 30-03-2021


Il principe William è l’uomo calvo… più sexy del mondo!

Chiara Ferragni, l’annuncio: “Regalo tutto”