Lubrificanti intimi: impariamo ad usarli e il sesso sarà più piacevole

I lubrificanti intimi sono dei prodotti specializzati per ridurre l’attrito durante un rapporto sessuale. Scopriamo quando e come utilizzarli

chiudi

Caricamento Player...

I lubrificanti intimi sono dei prodotti specializzati per ridurre l’attrito durante un rapporto sessuale, comunemente usati per rendere la penetrazione più piacevole. Ne esistono tre tipologie: la prima a base di acqua, che è quella con meno controindicazioni, la seconda a base oleosa, che non si secca a contatto con l’aria, e la terza a base siliconica, che comprende i prodotti di ultima generazione. Scopriamo come e quando bisogna usare i lubrificanti intimi.

Tutto quello che non sapete sui lubrificanti

Come forse alcuni di voi già sanno, questo tipo di prodotto è solitamente utilizzato per diminuire la frizione nelle attività sessuali, soprattutto durante il sesso anale, una pratica che a primo impatto potrebbe sembrare eccessivamente dolorosa poiché l’ano non è lubrificato in modo naturale.

Utilizzando il prodotto, invece, la penetrazione viene resa molto più semplice e piacevole. Ad averne bisogno, sono anche le donne che soffrono di secchezza vaginale, un problema che rende a volte doloroso e sgradevole il rapporto intimo.

E’ inoltre ipoallergenico, pensato appositamente per essere compatibile con tutti i tipi di pelle e di preservativi.

I lubrificanti intimi sono dunque dei preziosi alleati nel momento in cui si vuole rendere l’attività intima più stuzzicante e bollente.

Sul mercato, esistono diversi tipi di gel intimi, che sono capaci di soddisfare ogni tipo di voglia e di desiderio: vengono venduti inoltre anche dei gel al sapore di frutta oppure piccanti e commestibili.

Come si usa un lubrificante?

Per usare il lubrificante intimo bisogna stare attenti a non esagerare poiché una quantità eccessiva di prodotto rende il lattice troppo scivoloso e il preservativo rischia di sfilarsi.

E’ fondamentale, inoltre, fare sempre attenzione all’igiene, preservando il più possibile la flora vaginale.

A questo punto, si può dare libero sfogo alla propria immaginazione, provando ogni tipo di posizione sessuale senza avere problemi di attrito.