Il cantante ha soccorso una ragazza dopo che è stata molestata a Roma, cercando di tranquillizzarla e chiamando i soccorsi.

Erano le quattro del mattino quando Leo Gassman, figlio di Alessandro e nipote di Vittorio, ha soccorso una ragazza appena molestata. Il cantante stava cercando di rassicurarla in via di Portonaccio, dove la vittima era in stato di shock e piangeva.

Leo Gassman soccore una ragazza molestata: le sue parole

stop violenza alle donne

Gli investigatori stanno cercando di ricostruire il racconto della ragazza soccorsa dal cantante. La giovane è stata molestata da uno sconosciuto ma è riuscita a scappare mettendosi in salvo. Leo Gassman l’ha trovata spaventata mentre piangeva e si è avvicinato per soccorrerla. L’artista ha poi raccontato sui social: “Non dimenticherò mai le urla di questa ragazza che gridava aiuto. Questa notte io e alcuni passanti abbiamo prestato aiuto a una ragazza americana che era stata poco prima abusata da un giovane di origine francese. Appena ho sentito le urla mi sono avvicinato e ho chiesto una mano a un paio di ragazzi che passavano da quelle parti, ma il francese era già fuggito”.

Gassman, come riporta Sky TG 24, dichiara di aver chiamato “la polizia e un’ambulanza che ha portato via la ragazza per accertamenti”. Il papà Alessandro, sempre sui social, commenta: “Sono un padre fortunato. Grande amore mio, fiero di te”. La triste vicenda ha segnato profondamente il cantante che non ha esitato un momento a soccorrere quella ragazza in difficoltà. Un gesto che Alessandro ha voluto lodare perchè fiero di suo figlio.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 09-05-2022


Elisabetta Franchi, pioggia di critiche dopo lo scioccante discorso sulle donne

Lorella Boccia positiva al Covid: Ecco chi la sostituirà a Made in Sud