Le profezie avverate di Baba Vanga

Dal disastro di Chernobyl all’elezione di Barak Obama

chiudi

Caricamento Player...

Le profezie avverate di Baba Vanga hanno generato un grande interesse nell’opinione pubblica attuale, poiché una di esse aveva previsto l’elezione di un presidente afroamericano degli Stati Uniti, che sarebbe stato l’ultimo.

La chiaroveggente che comunica con gli spiriti

Vangelia Pandeva Dimitrova, passata alla storia come Baba Vanga, è stata una delle più grandi veggenti dell’area balcanica.
Cieca dall’età di 12 anni, affermava di poter leggere i pensieri delle persone che si rivolgevano a lei, di poter vedere lo scorrere della loro vita dalla nascita alla morte e di comunicare con figure trasparenti, simili al riflesso di un uomo sull’acqua, che le fornivano risposte a domande a cui non avrebbe mai saputo rispondere.

Apprezzata sia dalla gente comune e rispettata anche dalla chiesa ortodossa, che le concesse di costruire e far consacrare una chiesa da lei stessa progettata, Baba Vanga fu consultata anche da politici e dignitari politici di molti paesi.
Non era in grado di evitare la morte di un individuo o la caduta di una nazione poiché, diceva, il percorso di ogni individuo è un sentiero strettamente tracciato, dal quale non è possibile deviare in alcun caso.
In merito alla sua attività furono condotti diversi studi di carattere scientifico soprattutto negli anni Sessanta, e si scoprì che l’80% delle sue profezie si verificava esattamente come lei aveva predetto.

Le profezie avverate di Baba Vanga

Molte delle profezie di Baba Vanga nel corso dei decenni hanno spesso fatto riferimento a fatti politici o storici di grande importanza. Tra le profezie avveratesi di Baba Vanga ricordano l’inizio della Seconda Guerra Mondiale, la morte dello Zar Boris III, la caduta dell’Unione Sovietica e della Jugoslavia, l’unificazione della Germania dopo la caduta del Muro di Berlino, la vittoria elettorale di Boris Eltzin, il disastro nucleare di Cernobyl, gli attacchi alle Torri Gemelle, il conflitto bellico in Siria.
La profezia che ci interessa più da vicino tuttavia è quella che riguarda le elezioni presidenziali americane da poco concluse: secondo quanto Baba Vanga aveva predetto, il presidente afroamericano degli Stati Uniti sarebbe stato l’ultimo presidente della nazione. Si aspetta quindi l’insediamento – o il non insediamento – di Donald Trump alla casa bianca per verificare l’esattezza di questa previsione.

Fonte immagine di copertina: Wikimedia