Lapo Elkann ha tuonato via social alla notizia dell’ultima crisi di Governo dovuta alle dimissioni di Mario Draghi.

Lapo Elkann ha affidato la sua rabbia a un post via social dove ha tuonato contro l’ultima crisi di Governo. L’imprenditore si è schierato dalla parte di Mario Daghi, che nelle ultime ore ha rassegnato le sue dimissioni.

“Complimenti ai fenomeni che mandano a casa l’italiano più rispettato a livello internazionale, che ha tentato con ogni sforzo di dare una mano ad un Paese disastrato da una manica di buffoni e scappati di casa”, ha scritto Elkann in un tweet, e ancora: “Attendo con ansia l’arrivo dei fenomeni. Sarà gustoso vederli trattare per il gas, fare accordi internazionali, farsi rispettare in Europa, trattare con i grandi leader. Vi illudono che quando arriveranno loro si faranno rispettare, che loro sono machi, che urlano, sbandierano il tricolore, cantano l’inno, ma in realtà sono dei Fantozzi di provincia che come escono dal Raccordo contano meno di zero. Povera Italia. Tante grazie Super Mario”.

Lapo Elkann
Lapo Elkann

Lapo Elkann: l’ira per la crisi di Governo

Anche Lapo Elkann si è unito allo sgomento e alla rabbia social per l’ultima crisi di Governo e ha scritto un lungo tweet in cui ha espresso la sua solidarietà verso l’ex presidente Mario Draghi.

Come al solito però non sono mancate le polemiche contro il rampollo della famiglia Agnelli, e infatti un utente ha scritto tra i commenti al suo post: “Da questo tweet, caro Lapo, si vede che non hai mai lavorato 1 giorno in vita tua”. L’imprenditore replicherà?

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-07-2022


Marracash fa chiarezza sul rapporto con Elodie: “Non è una relazione come la intendono gli altri”

Elisa Isoardi, il rapporto con Todaro: “Non ci sentiamo più”