Lapo Elkann, accuse di molestie da Travis London

Altri guai per Lapo Elkann: l’ex lo ha accusato di molestie

Lapo Elkann è stato travolto da una nuova ondata di bufere: il presunto ex fidanzato, Travis London, lo ha accusato di molestie.

Il New York Post ha diffuso la notizia secondo cui il presunto ex compagno di Lapo Elkann, lo chef Travis London, avrebbe rivelato di aver subito un’aggressione durante un festino a tre tra l’imprenditore e due trans. Durante la serata Lapo Elkann -sempre secondo il racconto dello chef – avrebbe assunto della cocaina, e una delle due trans avrebbe aggredito Travis che per questo avrebbe riportato anche gravi traumi psicologici. Il portavoce di Lapo Elkann, in una dichiarazione riportata da 361 Magazine, ha replicato con forza alle accuse:

È una causa interamente infondata, intentata da un individuo che ha perseguitato Lapo per anni nel tentativo di estorcergli denaro. Lapo ha negato ogni illecito e si è rifiutato di effettuare qualsiasi pagamento. Di conseguenza, London ha intentato questa causa per cercare di mettere in imbarazzo Lapo con dettagli volgari inventati. Lapo si difenderà con forza da queste accuse.

LAPO ELKANN
LAPO ELKANN

Gli scandali e gli arresti

I festini e la droga tornano a essere protagonisti di un nuovo scandalo che ha visto protagonista Lapo Elkann: questa volta l’erede della famiglia Agnelli sarebbe stato accusato addirittura da un ex fidanzato, che avrebbe subito un’aggressione durante un festino organizzato da Elkann stesso.

Solo qualche anno fa (più precisamente il 26 novembre 2016) il nipote di Gianni Agnelli inscenò il suo sequestro durante un festino a Manhattan, con l’intenzione di intascare 10’000 dollari da lui richiesti ai parenti per il suo “finto riscatto”. Tratto in arresto, è stato presto rilasciato e ha chiesto pubblicamente scusa per quanto accaduto.

L’overdose e la terapia riabilitativa

Nel 2005 Lapo Elkann è stato ricoverato a seguito di un’overdose avuta proprio durante uno dei tanto discussi festini.

Poco più tardi è stato lui stesso a raccontare in un’intervista a Il Fatto Quotidiano di aver subito degli abusi quando era bambino (mai verificati) e a ricorrere a un periodo di riabilitazione presso una clinica dell’Arizona.

ultimo aggiornamento: 04-06-2019

X