La pizza di Pasqua: dolce e sostanziosa all’insegna della tradizione

Una ricetta semplicissima con gli ingredienti tradizionali delle feste di Pasqua

chiudi

Caricamento Player...

La pizza di Pasqua racchiude un cuore morbido di ricotta, uova e prosciutto cotto tra due strati di pasta frolla. Da mordere fredda.

Si tratta di una ricetta rustica in cui la dolcezza della pasta frolla e la delicatezza del ripieno si sposano perfettamente rendendo questa pizza ripiena adatta anche ai bambini.

Preparare la pasta frolla

Si dovranno preparare separatamente la pasta frolla e il ripieno. Per la pasta frolla occorreranno:

250 grammi di farina
100 grammi di zucchero

100 grammi di burro
2 uova

Formata la classica fontana di farina, si aggiungerà lo zucchero. Sulla cima della fontana si sistemeranno tocchetti di burro freddo di frigorifero, quindi si farà lo spazio al centro per le due uova intere. Si aggiungerà un pizzico di sale e si comincerà a impastare rapidamente, partendo dal centro (quindi dalle uova, dallo zucchero e dal burro) arrivando mano mano a incorporare la farina.

Una volta pronta la pasta frolla andrà avvolta in pellicola trasparente, quindi lasciata per mezz’ora a riposare in frigorifero.

Mentre si prepara il ripieno si accenderà il forno a 180°.

La pizza di Pasqua: è tutta nel ripieno!

Gli ingredienti del ripieni andranno mescolati tutti insieme con una semplice forchetta in una ciotola abbastanza ampia da contenerli tutti.

250 grammi di ricotta
1 uovo
100 grammi di prosciutto cotto tagliato a dadini
50 grammi di salame tagliato a dadini
50 grammi di formaggio tipo hemmental o più saporito, come il provolone

1 cucchiaio di Grana grattugiato
Sale e pepe quanto basta

Si imburrerà e si infarinerà una teglia, quindi si toglierà la pasta frolla dal frigo e la si impasterà brevemente con della farina per renderla più facile da stendere.

Si dividerà la pasta frolla in due parti, una delle quali leggermente più abbondante dell’altra. Con la metà più grande si stenderà una sfoglia spessa 5 mm e tanto ampia da rivestire abbondantemente la teglia. Si riempirà la teglia con il ripieno e si stenderà un’altra sfoglia, stavolta più sottile, con la pasta rimanente.

i bordi saranno sigillati arrotolando la pasta della sfoglia sottostante insieme a quelli della sfoglia superiore, formando una specie di cordone. Con la pasta avanzata si potranno formare decorazioni a tema pasquale, da posizionare sulla superficie della pizza.

Spennellando la pizza con del latte o con un uovo sbattuto, una volta in forno assumerà un bel colore dorato.

Andrà cotta per circa 40 minuti a 180° e andrà fatta raffreddare perfettamente prima di sformarla e di tagliarla a fette.

Fonte Immagine di Copertina: Una Vita Perfetta