Qual è stata la dieta di Noemi, la cantante concorrente di Sanremo 2021, che le ha permesso di dimagrire e perdere peso?

La cantante Noemi è molto dimagrita, grazie a una dieta personalizzata e a un regime di allenamento specifico. Già a partire dall’estate del 2018, l’abbiamo vista in gran forma sui suoi social, quando ha deciso di porsi un obiettivo: perdere perso e rimettersi in forma. Non ha intrapreso un percorso alimentare in autonomia, ma si è fatta seguire da un nutrizionista accompagnando la sua alimentazione a tanto esercizio fisico. Proprio in questo senso, nel 2020 e 2021 ha ulteriormente incrementato il suo impegno, seguendo un regime di allenamento specifico che l’ha portata a raggiungere i suoi scopi. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

La dieta di Noemi, dimagrita con 1200 calorie al giorno

Già nel 2018, non era la prima volta che la cantante iniziava a seguire un regime alimentare sano ed equilibrato per potersi rimettere in forma. Difatti, si trattava della stessa identica dieta che iniziò a seguire anche poco prima della sua partecipazione a Sanremo lo stesso anno. Dopo diverse indiscrezioni, ha voluto porsi questo obiettivo in vista del suo matrimonio con Gabriele Greco, occorso lo stesso anno.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Noemi
Noemi

La dieta permette di assumere 1200 calorie al giorno, perdendo fino a 4 chili in soli 7 giorni. In poche parole, la cantante ha perso una taglia in un solo mese. Prevede, inoltre, un programma alimentare discreto in cui è consentito mangiare pasta, purché integrale, condita con delle verdure a scelta. Mentre per colazione è possibile mangiare solo yogurt magro bianco accompagnato da fiocchi di avena o crusca. Inoltre, la dieta richiede di bere una tazza di tè verde in modo da accelerare il metabolismo e poter godere dei suoi numerosi benefici che dona all’organismo.

La stessa Noemi ha rivelato che l’importante era mangiare sano e senza esagerare a cena, preferendo sempre alimenti naturali e leggeri. Ovviamente non ha rinunciato all’attività fisica: infatti, i chili di troppo è riusciti ad eliminarli non solo con la dieta, ma anche con lo sport!

Il metodo Tabata, l’allenamento svolto da Noemi

Come già detto, il regime alimentare funziona meglio se accompagnato da molto esercizio fisico e allenamento. Quello che ha svolto Noemi è il metodo Tabata, che permette di perdere peso in poco tempo. Esso viene associato a una dieta ipocalorica in genere, per stimolare il metabolismo a bruciare più grassi.

Non è noto se nel 2020 abbia cambiato dieta o abbia sempre seguito quello di 2 anni prima, ma con questo metodo ha decisamente centrato il suo obiettivo, che come ha rivelato a Vanity Fair nel febbraio 2021, è iniziato mentre era “ferma“, “paralizzata” a causa della pandemia. “Io non sono una che ha mai voluto cambiarsi i connotati. Mi sono sempre accettata con i miei difetti. Ma a un certo punto quello che ero diventata fuori non mi rappresentava più. Mi guardavo e pensavo: ‘Tu non sei questa’. Dovevo fare ordine, e ora che c’è è tutto nuovo, come se avessi ricominciato, come se fossi nel mio giardino inesplorato e ogni filo d’erba è stupore che mi godo” ha raccontato nell’intervista.

Ha poi continuato così: “Non si dimagrisce perché la società ci vuole magri, ma perché tu lo vuoi. Io l’ho fatto perché in quell’altro corpo non mi sentivo più io. Così ho difeso il sogno che avevo di me. Ho imparato a non avere paura dell’onestà di chiedersi: ‘Chi sono?’ e avvicinarsi a quello che si crede di volere. A volte ci disinneschiamo da soli“.

TAG:
vetrina benessere

ultimo aggiornamento: 24-02-2021


Cos’è la rupofobia, la paura dello sporco

Cuscino con noccioli di ciliegio: ecco perché fa bene