La carriera di Sarah Jessica Parker, attrice e icona di stile

La carriera di Sarah Jessica Parker: dal successo mondiale di “Sex and the City” al lancio di SJP, linea di abbigliamento, scarpe ed accessori

chiudi

Caricamento Player...

Non solo attrice, ma anche produttrice, icona di stile e negli ultimi anni stilista affermata con la promettente linea SJP di abbigliamento, accessori e scarpe.

Il debutto

Nel 1982 Sarah Jessica Parker debutta nel film per la tv “My Body, My Child” seguito da alcune comparsate in film per il cinema. Alcuni anni dopo, nel 1991, si fa notare nella commedia “Pazzi a Beverly Hills” dove recita accanto all”attore Steve Martin. Seguono “Mi gioco la moglie a Las Vegas” con Nicholas Cage, “Hocus Pocus”, “Ed Wood” e “Mars Attack” di Tim Burton. E ancora “Il club delle prime moglie” e “I ragazzi irresistibili“. Non solo cinema, ma anche tanto teatro per l’attrice con il grande successo di “Once upon a time a Mastress“. Il grande successo arriva nel 1998: Sarah Jessica Parker diventa la giornalista Carrie Bradshaw della pluripremiata serie televisiva “Sex and the City“.

Sex and the City

Sex and the City le cambia la vita trasformandola in un’icona di stile internazionale. Nel 2000 presenta la serata degli MTV Movie Awards e ritorna al cinema con “Hollywood Vermont” e i successi al botteghino di “La neve nel cuore” con cui viene nominata ai Golden Globe. Sul grande schermo ci ritorna anche nelle vesti di Carrie per due film di successo “Sex and the City”. Negli ultimi anni, invece, è stata protagonista di “Capodanno a New York”, “Che fine hanno fatto i Morgan?” e “Ma come fa a far tutto?“. Ma non finisce qui, visto che l’attrice ha debuttato anche come stilista con la linea SJP di scarpe, accessori e mini abiti di colore nero ed è protagonista della nuova serie “Divorce” trasmessa in Italia in anteprima su Sky.

(fonte foto: https://www.facebook.com/SJP.Italia/)