L’attore ha deciso di devolvere la maggior parte dei guadagni del quarto capitolo di Matrix per la ricerca contro il tumore: ne ha sofferto la sorella.

Ancora una volta Keanu Reeves ha dimostrato un grande cuore e ha deciso di devolvere il 70% del suo stipendio per Matrix alla ricerca per la lotto alla leucemia. Non è la prima volta che l’attore fa beneficenza, dopo il suo passato segnato da dolori e lutti ha sempre cercato di aiutare il prossimo.

La donazione di Keanu Reeves per la ricerca sul cancro

Keanu Reeves ha deciso di devolvere una cifra oltre i 31 milioni di dollari, ovvero il 70% del suo compenso per aver recitato in Matrix, alla ricerca sulla leucemia. Questa scelta di cuore è stata mossa anche da questioni personali che toccano da vicino l’attore. La sorella minore di Reeves, Kim, ha sofferto di leucemia ed è stata assistita sia psicologicamente che economicamente dal fratello.

L’attore ha creato anche una fondazione proprio destinata alla ricerca per combattere questo atroce male. Inoltre, la vita di Keanu è stata segnata da molti lutti, la mamma, la figlioletta ma questo lo ha reso sempre più generoso e negli anni ha fatto tantissima beneficenza.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-01-2022


Alex Belli manda un messaggio a Soleil: “Non mi sono mai staccato da te”

Belen Rodriguez incontra l’ex Marco Borriello: ritorno di fiamma?