Kamasutra in omaggio nei negozi Desigual

Il kamasutra con le sue 64 posizioni e 22 tipologie di bacio erotico, è al centro della campagna Desigual.

chiudi

Caricamento Player...

A Padova, il negozio di Desigual di via Gorizia, ha consegnato, dal 9 all’11 ottobre un omaggio assai particolare ai clienti. Il promo in vetrina recitava: «Come andiamo a elasticità? Perché con qualsiasi acquisto riceverai in omaggio un Kamasutra ». E così, oltre al vestito, il noto marchio spagnolo ha regalato una copia del manuale del sesso più antico (risale al 1800) e più completo. Sessantaquattro posizioni in cambio dell’acquisto di un capo di abbigliamento.

Cento copie donate in un week end.

Segno che forse nessuno abbia rifiutato l’omaggio e che forse qualcuno sia entrato e stato spinto all’acquisto per la curiosità di sfogliarlo almeno una volta nella vita. Già erano pronte le scuse con gli ospiti “me lo hanno regalato da Desigual!”. Come sempre, poi, l’imbarazzo avrà ceduto il passo al divertimento comune. L’iniziativa è stata così descritta sul sito Desigual: «Il Kamasutra, ci crediate o meno, non è dedicato solo al sesso sfrenato e alle posizioni più contorte, con le quali corriamo il rischio di spaccarci la schiena o di farci venire un’ernia ma è, in realtà, uno dei migliori libri mai scritti sulle relazioni amorose in generale. Nelle sue pagine, oltre ai consigli su come migliorare le relazioni di coppia, esiste una speciale sezione dedicata al bacio erotico, nella quale ne vengono definiti 22 tipi. Per fortuna più facili da eseguire delle posizioni».

Come dare torto alla comunicazione di Desigual? Basta leggere la posizione definita “Visita alle Catacombe”, riferita alla superbia, uno dei 7 peccati capitali. Contatto limitato alle zone interessate, massima flessibilità e sforzo muscolare. Tanto è richiesto per questa posizione. Il kamasutra è forse un inno al coraggio di sperimentare, alla forza di sentirsi bene con il proprio corpo? O un manuale che combatte il bigottismo, assicurando una fuga dalla monotonia amorosa? Certamente, i clienti di Desigual del secondo week end di ottobre lo hanno scoperto. Chissà che cosa staranno combinando adesso…