Torna, dal vivo il Junior Eurovision Song Contest: scopriamo dove poter vedere la finale e quali sono i paesi in gara.

Il 19 dicembre 2021 andrà in onda la finale del “Junior Eurovision Song Contest”. Quest’anno il paese che ospita l’evento è la Francia, vincitrice nel 2020 grazie a Valentina Tronel e la sua J’Imagine. A questa canzone è stato dedicato il brano ufficiale del contest: Imagine. La diretta è da La Seine Musicale di Parigi. I paesi in gara quest’anno sono 19. Scopriamo i dettagli!

Junior Eurovision Song Contest 2021: dove vederlo in Italia

La finale andrà in onda domenica 19 dicembre 2021 su RaiGulp (canale 42 del digitale terrestre) a partire dalle 16:00 con la conduzione di Elodie Gossuin, Olivier Minne e Carla Lazzari, rappresentante quest’ultima della Francia nell’edizione 2019. Dalle 15:50, sempre su RaiGulp, va in onda un’anteprima condotta da Mario Acampa, Marta Viola e Giorgia Boni in diretta da Torino. Si può, inoltre, seguire l’evento su TivùSat, su SKY o in streaming su RaiPlay e su YouTube (canale ufficiale Junior Eurovision Song Contest).

L’Italia al Junior Eurovision Song Contest 2021

L’Italia ha debuttato al contest solo nel 2014. Il cantante in gara era Vincenzo Cantiello, il brano Tu primo grande amore, che vinse la gara. Di seguito i cantanti delle edizioni dal 2015 al 2019: Chiara & Martina Scarpari, Fiamma Boccia (classificatasi al terzo posto), Maria Iside Fiore, Melissa & Marco e Marta Viola. Dopo un anno di assenza, il 2020, torna in gara con Elisabetta Lizza e la canzone Specchio (Mirror on the Wall). Elisabetta Lizza, dodicenne di Ardo, in provincia di Brescia, racconta così il suo brano: «Parla delle relazioni tra le persone e lo specchio, e di come ognuno percepisca la propria immagine. Le persone sono sempre, sempre alla ricerca di qualche stereotipo che non esiste! Lo dico sempre di essere sé stessi!».

Junior Eurovision Song Contest 2021: i paesi in gara

I paesi in gara sono 19, eccoli in ordine di apparizione sul palco: Germania, Georgia, Polonia, Italia, Bulgaria, Russia, Irlanda, Armenia, Kazakistan, Albania, Ucraina. Francia, Azerbaijan, Paesi Bassi, Spagna, Serbia, Macedonia del Nord, Portogallo. La Bielorussia non potrà più partecipare all’Eurovision: la tv pubblica del paese è espulsa, per tre anni, per violazioni in materia di libertà d’espressione e per i contenuti politici del brano presentato in gara.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-12-2021


Dritto e Rovescio anticipazioni puntata 16 dicembre: tutti gli ospiti e i reportage

Anticipazioni Uomini e Donne puntata 16 dicembre: Matteo Ranieri bacia Martina