Jovanotti finisce dai Carabinieri: lo sfortunato incidente

Jovanotti ha conquistato il titolo di buona azione del giorno: una donna ha perso il portafoglio, e il cantante glielo restituisce mediante i Carabinieri

chiudi

Caricamento Player...

Pare che durante una salutare gita in bicicletta nei pressi di Cortona, Jovanotti abbia trovato per terra un portafoglio. Il musicista, come riporta il sito Valdichiana oggi.it, dopo aver ritrovato il borsello, avrebbe chiesto aiuto a un barista della zona, per rintracciare il proprietario. Jovanotti però non sarebbe riuscito a trovarlo e lo avrebbe allora fatto consegnare ai militari dell’Arma. Chissà che grande sorpresa per la proprietaria ignara, che era corsa a denunciare lo smarrimento senza grandi speranze di ritrovarlo.

Jovanotti si è dimostrato senza dubbio un cittadino lodevole

La vicenda per fortuna ha avuto un lieto fine: “Si è presentato al bar con questo portafogli in mano e mi ha chiesto di aiutarlo a restituirlo”, ha raccontato Roberto Bardi. Bardi è il barista di Tavernelle che aiutato il cantante a risalire alla proprietaria del portafoglio.

Si è poi recato dai Carabinieri di Cortona che si sono attivati e hanno rintracciato la signora straniera proprietaria del borsello. La donna si era accorta di aver perso i suoi averi e ne aveva prontamente denunciato lo smarrimento ma, probabilmente non aveva molte speranze di ritrovarlo.

Di sicuro non si sarebbe aspettata che fosse proprio Lorenzo Cherubini in persona a ritrovarlo e farlo lasciare in custodia ai militari dell’Arma.

Il cantante qualche tempo fa aveva fatto infuriare il web con una dichiarazione: sembrava avesse detto di lavorare gratis, pur di fare esperienza.

Ma poi si è spiegato: “Non ho detto e non penso sia giusto lavorare gratis. Ho solo raccontato la mia esperienza e di quanto sia stato divertente per me potermi confrontare da ragazzino con il mondo del lavoro.

Facevo il cameriere a concerti e sagre della bistecca e della ranocchia e mi divertivo come un matto. E probabilmente a me quell’esperienza è servita. Non sono per il lavorare gratis, ho solo raccontato una mia esperienza positiva”.