Anche Marcell Jacobs ospite dell’ultima puntata di Cattelan. Ironia, aneddoti e giochi in stile EPCC con il campione fresco di Olimpiade.

Marcell Jacobs compie 27 anni su Rai Uno, in compagnia di Alessandro Cattelan e dell’amico e compagno di oro Gianmarco Tamberi. Prima un divertente sketch con i due campioni, l’uomo più veloce del mondo, texano ma italianissimo – tornato da Tokyo con oro olimpico nei 100 metri, oro nella 4 x 100 e record vari – è intervistato da Cattelan. Ottimo showman, quest’ultimo, come sempre, ma impeccabile anche Jacobs, che sta al gioco, perfettamente a suo agio nelle varie gag.

Ma no, questa non è una delle classiche interviste – come leggiamo ormai da due mesi – su emozioni, vittoria, allenamenti, progetti per il futuro, perché Cattelan ha pensato bene di portare la conversazione su aneddoti e curiosità di gran lunga più interessanti e anche insoliti per il pubblico Rai, come il portafortuna che Marcell usa nelle gare importanti. Gli stessi boxer, sempre. Facile farci ironia su.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Dalla sua tradizionale postazione – scrivania e tazza, starter pack di ogni late night show che si rispetti – Cattelan avanza la richiesta che, con infantile capriccio, tutti avremmo tentato: provare la medaglia. “Ma se la provo, prendo fuoco?”, chiede al campione delle Fiamme Oro. Risata generale e via con la prova del nipponico e prezioso monile, prima di chiudere il momento con un insolito siparietto: Cattelan nelle vesti di pittore, Jacobs in quelle di modello. Il risultato finale – perdonaci Ale! – è un dipinto da non appendere in soggiorno.

Alessandro Cattelan

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 27-09-2021


Gaffe di Cattelan: confonde (o così fa credere) Sangiovanni con Madame

Cattelan chiude… Da grande: “Da una settimana mi fanno le pernacchie, ma sono solo aria”