Irene Cioni, la velina bionda, flirta con Paulo Dybala?

Una nuova coppia calciatore-velina? Pare che Paulo Dybala abbia conquistato il cuore della bionda Irene Cioni

chiudi

Caricamento Player...

Il binomio calciatore-velina ha sempre avuto successo e pare che sia una grande classico intramontabile che non smette di funzionare: secondo calcioblog.it, l’ultimo gossip a riguardo vede come protagonisti il bomber della Juventus Paulo Dybala e la velina bionda Irene Cioni di Striscia la Notizia. I due non avrebbero mai confermato la loro relazione che per ora rimane solo un gossip in attesa di prove o dichiarazioni. Stando alle indiscrezioni del sito web sopracitato, il calciatore e la velina sarebbero stati beccati più volte insieme di recente nella notte torinese, dove il giocatore, ex Palermo, ora milita nella squadra bianconera.

Archiviate le storie con gli ex?

Eppure, stando ai social, fino a qualche settimana fa il calciatore girava per Torino insieme alla sua, probabilmente ex, fidanzata, Antonella Cavalieri, conosciuta quando ancora giocava nel Palermo.

La velina bionda Irene Cioni, invece, dal canto suo, fino alla scorsa estate avrebbe fatto parlare di sè per il suo fidanzato non famoso, studente di Ingegneria. Intervistata da Nuovo all’epoca, avrebbe dichiarato:

“Io sto bene con lui. Non dico che se avessi un fidanzato famoso non sarebbe così, ma Federico mi ama non perché sono una Velina, ma perché sono Irene e di questo sono certa. Ci siamo conosciuti prima che cominciassi a lavorare in tv e stiamo insieme da due anni: è la mia storia più importante. Ci conoscevamo di vista perché abita vicino casa mia, ma ci siamo messi in contatto tramite web. Federico faceva apprezzamenti alle foto che pubblicavo su Facebook, così una volta gli ho scritto ‘Ciao’ ed è nato tutto! Non è geloso, mi lascia i miei spazi, io lo rispetto sempre e lui si fida di me”

Probabilmente entrambe le relazioni sarebbero finite e i due avrebbero ceduto al clichè calciatore-velina: se sono rose, fioriranno…

Dybala
Fonte: Instagram