La grande attrice italiana Valeria Fabrizi ha inaugurato la pista della nuova stagione di Ballando con le stelle, guidata – con estremo garbo – da Giordano Filippo. Magari un pochino fuori tempo, ma comunque energica e convincente, alla tenera età dei suoi quasi 85 anni. I due si sono esibiti sulle note di un cha cha cha, non proprio una passeggiata di salute, insomma. Se la sono cavata più che bene, totalizzando ben 27 punti da una giuria sinceramente colpita dalla resistenza della Fabrizi, che come incredibile attrice conoscevamo già, come coinvolgente ballerina forse conosceremo.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Poco dopo, si è esibito sul palco Memo Remigi, che di anni ne ha più o meno quanto la Fabrizi. Al fianco dell’insegnante Maria Ermachkova, ha ballato su Rolls Royce di Achille Lauro, mostrando energia e verve. Apprezzato anche lui, nonché invidiato per la perfetta forma.

A completare il quadretto idilliaco dei tempi che furono – ma che durano ancora – mancava soltanto Pippo Baudo, leggenda e colonna della Rai e delle prime serate, un modello per tutti i conduttori e un volto familiare a tutti gli italiani, tanto quanto quello del nonno. Ballerino per una notte e ospite d’onore della serata, anche lui ha dato prova di muoversi bene, a ritmo e con eleganza. Promosso a pieni voti dalla giura, ma un po’ raccomandato.

Sulla pista da ballo ci sono 350 anni di vita e di vitalità, mentre noi guardiamo passivamente dal divano con la copertina sulle gambe.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-10-2021


Kuzmina-Federico Fashion Style: è polemica con la giuria di Ballando

Ballando con le stelle: tutti pazzi per Bianca Gaiscogne e Simone Di Pasquale