Così la stilista Ines Di Santo mescola il fascino italiano e sudamericano

Gli abiti da sera e da sposa di Ines Di Santo portano in passerella una nuova sensualità, a metà strada tra cultura mediterranea e sudamericana.

La cultura mediterranea e quella sudamericana non sono poi così diverse, e quando vengono fuse con la dovuta maestria possono dare vita a qualcosa di unico. Questo è il merito della stilista Ines Di Santo, cresciuta a Buenos Aires ma italiana di nascita.

Le tecniche dell’haute couture al servizio degli abiti da sposa di Ines Di Santo

Cresciuta da genitori che l’hanno sempre sostenuta, Ines ha studiato Belle Arti e Design sia in Argentina che a Milano. Nel 1984 ha creato il suo brand, che oggi ha un atelier a Toronto, in Canada.

Per creare i suoi abiti fortemente femminili usa tecniche spesso relegate solo all’alta moda, creando così capi sofisticati, originali e in grado di seguire perfettamente la silhouette. Per questo, alcune delle sue creazioni sono apparse anche sul red carpet.

Ines Di Santo
Fonte foto: https://www.instagram.com/veronica_disanto/

Ines Di Santo, gli abiti da sposa: lo stile

Ideati in collaborazione con la figlia Veronica, che ama usare i colori pastello e ispirarsi all’art deco, questi vestiti hanno scollature profonde. Serve una sposa che non abbia paura di osare, specialmente per indossare l’abito da sposa rosso della collezione primavera-estate 2018!

Quelli da sera invece si mantengono su colori scuri come nero e blu, ma le decorazioni gioiello sono il vero capolavoro.

Ci sono rivenditori Ines Di Santo in Italia?

L’unico rivenditore ufficiale del brand si trova a Piacenza ed è Rebecca La Sposa, a Piazza del Borgo 30. Ma quali sono i prezzi degli abiti da sposa Ines di Santo?

Tenetevi forte perché il più basso è 5000 dollari, fino a oltre 10 mila per il suo principesco abito azzurro chiamato Brielle. Su Tradesy però avete la possibilità di comprare abiti delle collezioni passate, anche per poco più di mille euro.

Fonte foto: https://www.instagram.com/veronica_disanto/

ultimo aggiornamento: 19-01-2018

Maria Casella

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X