Il dramma di Magda, moglie di Furio in Bianco, Rosso e Verdone

Sono passati 35 anni da quando fu proiettato per la prima volta Bianco, Rosso e Verdone: ecco che fine hanno fatto i protagonisti

chiudi

Caricamento Player...

Bianco Rosso e Verdone è stato il film che ha consacrato Carlo Verdone come attore e regista del cinema moderno italiano. Fu un grande successo, grazie all’idea che dava del prototipo di italiano medio.

Leggi anche: I 64 anni di Carlo Verdone

Tra gli attori cult di Bianco Rosso e Verdone, tutti si ricorderanno sicuramente di Irina Sanpiter che interpretava Magda, moglie di Furio, il protagonista.

 Dopo aver lavorato nel teatro e nel cinema russo, Irina Sanpiter trova il successo nel cinema italiano proprio con Bianco Rosso e Verdone, per poi lavorare nel film Lacrime Napulitane di Ciro Ippolito. In seguito si dedica alla musica rock, organizzando concerti in diverse parti del mondo. Sposata con il produttore musicale, Toni Evangelisti, si ritira dal cinema a inizio anni ’90.

Magda Bianco Rosso e Verdone
Magda Bianco Rosso e Verdone

La sua vita di successi è però sempre stata accompagnata da una malattia contro cui combatte da quando ha 27 anni: si tratta di un linfoma.

Per questo motivo, Irina si deve sottoporre a cure e continue trasfusioni che la indeboliscono moltissimo. Probabilmente ha lasciato la recitazione anche a causa di questa malattia, che le rende tutto molto faticoso.

Tra gli altri grandi attori di Bianco Rosso e Verdone, ricordiamo la grande Elena Fabrizi, moglie di Aldo, ottima attrice, mancata nel 1993 meglio nota come “Lella”. Anche Angelo Infanti, il tenebroso che fa innamorare Magda, ha lavorato molte volte con Carlo Verdone nei suoi film.