Uno degli attori più amati de “La casa di carta” ha raccontato il dramma del cancro alla gamba e del doloroso periodo vissuto credendo di morire.

Alvaro Morte è un attore argentino molto noto anche in Italia per aver recitato nella seguitissima serie Netflix, La casa di carta. In occasione di un’intervista alla stampa, il “professore” rivela un dettaglio inedito e molto delicato della sua vita: l’incontro con il cancro alla gamba.

Le dichiarazioni di Alvaro Morte

Ho temuto di perdere la gamba, pensavo di morire. Poi ho cercato di affrontare tutto con un atteggiamento positivo. Penso che la cosa più intelligente nella vita sia quella di trovare sempre qualcosa per cui brindare e io ne ho tante” ha dichiarato alla stampa. Sono ostacoli che possono capitare a chiunque e che vanno affrontati. In quel momento mi ha aiutato molto avere un atteggiamento positivo”.

Queste sono le parole di Alvaro Morte, riportate da Fan Page, sul cancro alla gamba che lo ha piegato per molto tempo. Con tante terapie e forza di volontà, oggi l’attore è guarito ma ricorda ancora il dolore, la rassegnazione, la paura ma anche la speranza e la positività di quel periodo. Intanto, su Netflix sono uscite le ultime puntate de La casa di carta che finisce il suo ciclo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-12-2021


The Ferragnez, la serie: i segni di Chiara e Fedez sono compatibili e quanto?

“Foto senza veli portate da sua madre”: dichiarazione shock