Il nuovo show di Alessandro Cattelan non ha convinto gli spettatori. Basso il livello di share, superato da Scherzi a parte e Rai 3. Il commento a caldo del conduttore.

“Abbiamo rosicato,” confessa Alessandro Cattelan in un’intervista rilasciata a Radio Deejay. “La pallavolo ci ha un po’ segato le gambe” ha aggiunto il conduttore riferendosi al partita delle azzurre in onda su Rai3.

“Però l’importante è fare le cose che ti piacciono e farle bene,” ha ribadito Cattelan con uno slancio di ottimismo.

“Chi ha visto lo show mi dice che è bello.”

“Da Grande” è stato molto dibattuto sui social, ma di fatto ha registrato solo il 12,67% di share. Il programma non è esattamente decollato secondo le aspettative, soprattutto considerando che la Rai ci aveva investito molto.

“Ecco, aveste fatto la finale di pallavolo sabato o lunedì era meglio,” scherza Alessandro Cattelan, attribuendo per l’appunto alla pallavolo la colpa del flop del programma. C’è chi invece la attribuisce alla sua conduzione.

Ma del resto Cattelan è un giovane conduttore nuovo, fresco e per certi versi ingenuo, che si trova a scontrarsi contro miti del calibro di Pippo Baudo e Amadeus. Il pubblico non è preparato a lui, così come non accetta le novità.

Provaci ancora, Alessandro. Siamo sicuri che la prossima puntata andrà meglio e sarà l’inizio di una tv nuova, forse insolita, sorprendente e lontana dagli schemi classici del “già visto.”

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 20-09-2021


GF Vip, penale da capogiro per i concorrenti in caso di ritiro: a svelarlo è Alex Belli

Loretta Goggi rivela i retroscena della sua decisione di abbandonare i social