Il cielo in una stanza: ecco come portare le stelle in casa

Siete amanti delle costellazioni? Volete rilassarvi guardando il cielo stellato? Ora è possibile portare le stelle in casa.

chiudi

Caricamento Player...

Se non vivete in aperta campagna o su un’isola deserta, è molto difficile riuscire a vedere nitidamente le stelle a causa dell’inquinamento luminoso dovuto dalle troppe luci della città.

Se non avete in programma una visita al planetario, potete portare le stelle in casa vostra in modo da scrutare il cielo notturno comodamente dal vostro letto. Esistono infatti in commercio delle applicazioni murali che riproducono le costellazioni e vengono applicate al soffitto: di giorno sono invisibili ma con il buio della notte si accenderanno facendovi dimenticare di essere chiuso tra quattro mura.

Per  far rilassare il vostro bambino invece potete acquistare il “tappeto stellare”, un gadget molto confortevole creato appositamente per i più piccoli che grazie alle fibre ottiche inserite nella struttura, permette di vedere il cielo stellato e di giocare imparando.

Guarda qui la fotogallery del cielo in una stanza

Se invece siete appassionati di astronomia e state ristrutturando casa, potete realizzare magari all’ingresso o in camera da letto, un controsoffitto in cartongesso che grazie ad una mascherina farete forare in corrispondenza della posizione delle stelle che preferite, in modo che all’ingresso in casa possa accogliervi il cielo stellato! Potete inserire un dimmer, in modo da aumentare la luminosità a vostro piacimento, ottenendo un effetto che sorprenderà piacevolmente i vostri ospiti.

Ci sono tante altre soluzioni per riprodurre le stelle in casa, per esempio si possono stampare cieli stellati su teli con inchiostri appositi a composizione acrilica, che possono essere appesi a pareti o a soffitti per creare effetti scenografici.

Ancora,  ci sono in commercio tanti “proiettori stellari” che grazie ad una tecnologia laser proiettano sulle pareti di casa vostra anche lo spettacolo delle stelle cadenti, così potrete esprimere un desiderio senza aspettare la notte di San Lorenzo!