Idee per un weekend in famiglia a Favignana ad aprile

L’isola di Favignana, immersa nella natura selvaggia, offre numerosi spunti per un weekend da passare con la propria famiglia. Se vi trovate sull’isola nel mese di aprile non potete farvi mancare un visita all’ex Stabilimento Florio e un’escursione alla scoperta delle spiagge

chiudi

Caricamento Player...

L’ex Stabilimento Florio

L’ex Stabilimento Florio di Favignana sarà aperto per tutti i weekend del mese di aprile: sabato e domenica dalle ore 10.30 alle ore 13.30. Il pubblico potrà prendere parte a visite guidate sulla storia, l’archeologia e la trazione legata alla pesca nell’isola. L’ex stabilimento è un vero e proprio gioiello di archeologia industriale. In passato, era il luogo dove venivano custodite le attrezzature, le ancore e le barche della mattanza del tonno. La pesca del tonno rosso è stata per molto tempo il fulcro dell’economia delle Egadi. Lo stabilimento è rimasto chiuso per restauro dal 2003 al 2009 ed esternamente ha un’architettura completamente rinnovata. Basterà però entrare nelle sale e osservare sia le mostre fotografiche sia le antiche attrezzature per fare un tuffo nel passato dell’isola.

Alla scoperta delle spiagge di Favignana

L’isola di Favignana non è percorribile con le automobili. Potrete affittare bici e scooter, i mezzi ideali per girare l’isola e scoprire le spiagge e le calette. Il mese di aprile, grazie al clima dell’isola, permette di visitare le bellissime spiagge. Lido Burrone, ideale per i bambini, è la più grande spiaggia sabbiosa dell’isola. Cala Azzurra è composta da due mezzelune sabbiose in una caletta dal mare turchese, mentre la Praia è la più piccola spiaggia del paese e si affaccia direttamente sul porto. Tra le spiagge di scogli, la Cala del blu marino, che prende il nome dalla foca monaca. La Cala Rotonda, una spiaggia ghiaiosa dalla quale si può ammirare l’arco di Ulisse. La Punta sottile è invece il punto ideale per godersi il tramonto ai piedi del faro.