Zlatan Ibrahimovic debutta al cinema: è Antivirus nel film di Asterix e Obelix con Guillaume Canet e Gilles Lellouche.

Zlatan Ibrahimovic siamo abituati da molti anni nel vederlo protagonisti sui campi di calcio. Al Festival di Sanremo 2021 lo abbiamo invece potuto nell’inedita veste di co-presentatore sul palco del prestigioso Teatro Ariston, ora invece lo vedremo nei panni di attore al cinema. L’attaccante svedese avrà infatti un ruolo nel nuovo film di Asterix e Obelix. Del suo personaggio non si sa molto se non il nome: Antivirus. Un nome che fa pensare che anche i galli più famosi dei fumetti e del cinema avranno a che fare con qualche epidemia e sarà magari proprio Zlatan Ibrahimovic ad aiutarli a sconfiggerla.

Asterix e Obelix, Zlatan Ibrahimovic e non solo: gli sportivi nei film

Zlatan Ibrahimovic non sarà il primo sportivo professionista a recitare in un film della saga di Asterix e Obelix, prima di lui lo hanno fatti anche diversi altri campioni.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

Per restare in tema calciatori, nel film Asterix alle Olimpiadi avevamo potuto vedere l’ex Pallone d’Oro Zinedine Zidane nei panni di Numerodix.

Nello stesso film erano presenti anche il campione di master Tony Parker, nei panni di tal Tonus Parker, l’ex campione del mondo di Formula 1 Michael Schumacher, in quelli di Schumix, e persino Jean Todt che aveva vestito i panni del caposquadra di Shumix.

Asterix e Obelix: il cast del film

A interpretare i ruoli dei due protagonisti principali, per l’appunto Asterix e Obelix, saranno invece rispettivamente Guillaume Canet e Gilles Lellouche. Oltre a Zlatan Ibrahimovic, nel cast del film ci saranno poi una serie di vere e proprie star del cinema,

A interpretare Giulio Cesare sarà una stella del cinema francese come Vincent Cassell, a vestire i panni di Cleopatra sarà invece un’altra star del cinema transalpino: Marion Cotillard.

TAG:
cinema

ultimo aggiornamento: 08-04-2021


LOL: Chi ride è fuori, ecco chi è il vincitore della prima edizione

Sissi: su Netflix una serie tv sull’Imperatrice d’Austria