Cos’è la goblin mode di cui si sente parlare tanto sui social? Vediamo a che comportamenti si riferisce questo termine.

Probabilmente vi sarete già imbattuti nei social nel termine (e hashtag) goblin mode e vi sarete chiesti che cosa significa e da dove nasce questa parola. Il termine, traducibile letteralmente come andare in “modalità goblin”, è associato a vari fenomeni, ma si basa si un’idea di fondo ovvero “lasciarsi andare, abbandonarsi”. Vediamo perciò come è nato questo fenomeno e cosa rappresenta.

Cosa vuol dire goblin mode

Il termine e l’hashstag #goblinmode vengono utilizzati per accompagnare lo stile di vita e l’idea di lasciarsi andare, non curare il proprio aspetto fisico e l’outfit, non badare alla dieta. Riflette quindi tutti quei comportamenti che si oppongono al “fare qualcosa di buono per se stessi”, ma è anche una risposta a tutti quei post e video incentrati sulla motivazione, la ricerca della perfezione e la cultura stessa della produttività.

Ragazza sul divano che mangia patatine in pigiama
Ragazza sul divano che mangia patatine in pigiama

Volendo andare più a fondo, il comportamento potrebbe anche essere interpretato come risposta al caos del mondo che ci circonda. La pandemia prima e il rischio di una terza guerra mondiale poi, ci stanno facendo precipitare in un clima caotico, e se tutto va a rotoli, perché preoccuparsi di qualcosa, perché inseguire le aspettative sociali, la produttività e curare l’aspetto fisico? Ed ecco che quindi è più semplice abbracciare l’idea di arrendersi e trascurarsi.

Goblin mode come opposizione alla ricerca della perfezione

Se da un lato i social ci propinano sempre immagini motivazionali, storie di successo e una spasmodica ricerca dell’eccellenza, sorge spontanea la risposta nell’ottica del goblin mode. Allontanarsi dall’ideale di voler essere sempre perfetti e di mostrarsi super organizzati, produttivi e sempre al “top”, per abbracciare l’idea che è giusto lasciarsi andare, fare spuntini poco salutari nel cuore della notte, smettere di prestare attenzione al proprio aspetto fisico. Si creano quindi due estremi, da un lato la ricerca di una perfezione che sembra sempre più artificiosa e dall’altro una goblin mode che può anche rischiare di diventare distruttiva. Come sempre, in medio stat virtus e nessuno di questi due estremi è salutare.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 27-03-2022


Frasi significative, quando una parola di conforto cambia la giornata

Cosa significa tokenization?