Gli utilizzi delle nespole

Le nespole sono astringenti, regolano l’intestino e hanno proprietà anti infiammatorie. Vengono utilizzate anche in cosmetica ed erboristeria.

chiudi

Caricamento Player...

Le nespole sono utilizzate soprattutto in ambito culinario, per preparare liquori o cucinare marmellate. Possono inoltre essere utilizzate per la preparazione di gelati, frullati, sorbetti e semifreddi e sono un ottimo ingrediente per realizzare macedonie di frutta e torte.

Usi medicinali

Le nespole, in passato, venivano mangiate in abbondanza in caso di diarrea o per combattere la malaria. Oggi possono essere un valido aiuto, se non sono ancora mature, per regolarizzare le funzioni intestinali in caso di diarrea e dissenteria. Se i frutti sono maturi hanno invece proprietà lassative. Sono inoltre un blando antipiretico. La loro assunzione potrebbe dunque risultare utile in caso di febbre.

Maschera viso alle nespole

La nespola è un frutto dalle numerose proprietà benefiche e lo si può utilizzare anche in cosmetica. Per una maschera viso nutriente prendete tre nespole mature e schiacciate la polpa, unite un cucchiaio di miele e amalgamate il composto ottenuto. Stendete il composto sul viso per quindici minuti e risciacquate.

Integratori con foglie di nespolo

Le foglie di nespolo possono essere anche utilizzate come miscela per il tè o come sciroppo per le vie respiratorie. Sono ricche di betacarotene, sostanza dal caratteristico pigmento aranciato. Per questo vengono utilizzate nella realizzazione di integratori per rinforzare la pelle e darle un colorito dorato.

Decotto di nespole

Per un preparato diuretico fate bollire trenta grammi di polpa e bucce di nespolo per quindici minuti. Bevete il preparato per tre o quattro volte nel corso della giornata per disinfettare l’apparato intestinale e facilitare la diuresi. Sempre a scopo depurativo e per regolarizzare le funzioni dell’intestino, preparate una conserva con 500 grammi di nespole e 150 grammi di zucchero.