L’opinionista ha raccontato di aver attraversato un momento difficile che ha cambiato la sua vita e poi torna sul matrimonio con Paola Barale.

In occasione di un’intervista a Novella 2000, Gianni Sperti parla del periodo difficile legato alla Pandemia. Poi racconta di suo padre e del matrimonio con Paola Barale che ricorda con affetto. Uno degli opinionisti più amati di Uomini e Donne confessa anche in che modo è cambiata la sua vita.

Le dichiarazioni di Gianni Sperti

Una foto di Gianni Sperti

Dopo la scomparsa del padre, l’opinionista come riporta Caffeina, dichiara: “Non sono più cattolico – ha affermato a Novella2000 -. Sono al 50% buddista. La quarantena mi ha fatto capire a maggior ragione quanto sia inutile, a volte, correre come matti, perché da un momento all’altro si blocca il mondo”. Poi ricorda il matrimonio con Paola Barale che nonostante non sia andato bene gli ha lasciato un bel ricordo: “Ognuno di noi ricorda quello che vuole ricordare. A me restano solo ricordi positivi, quando mi capita di pensarci”.

I traumi che l’opinionista ha subito lo hanno portato a cambiare e ad avvicinarsi al buddismo. Il periodo della Pandemia gli è servito per riflettere meglio sulla sua vita e anche sul suo matrimonio con l’attrice, finito male. Non c’è alcun ritorno di fiamma tra i due, anche pechè la Barale aveva affermato a Verissimo: “Alla fine della fiera sia Gianni che Raz con me si sono dimostrati nello stesso modo: nessuno dei due ha avuto il coraggio di dimostrarsi per ciò che sono, non hanno avuto il coraggio di essere loro stessi, di mostrare la loro vera natura. Sono fatti della stessa essenza.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-06-2022


“Kim Kardashian? Ha rovinato l’abito di Marylin Monroe”: la risposta del museo a cui appartiene

Paola Di Benedetto svela come stanno le cose con Rkomi: le sue parole