Giancarlo Magalli è stato rinviato a giudizio per diffamazione contro Adriana Volpe. La data della prima udienza è il 15 luglio.

Lo scontro tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe continua, ma questa volta in tribunale: il 15 luglio 2019 il celebre conduttore dovrà rispondere dell’accusa di diffamazione nei confronti della sua ex collega. L’ultima discussione tra i due risale a poche settimane fa quando, via social, Magalli aveva lasciato intendere che non ci sarebbe stato nessun procedimento legale nei suoi confronti. Adriana Volpe in un suo post su Facebook aveva ben presto replicato:

“Ecco l’ennesimo tentativo di negare la realtà di fronte all’evidenza! (…) Le opinioni personali non contano, contano gli atti processuali e quelli dicono che Magalli andrà a processo. Nessuna udienza preliminare. Quella a mezzo Facebook è una diffamazione per cui è prevista la citazione diretta a giudizio. Il tempo è galantuomo”.

GIANCARLO MAGALLI
GIANCARLO MAGALLI

Giancarlo Magalli contro Adriana Volpe: la lite

La querelle tra i due colleghi de I Fatti Vostri ha avuto inizio nel 2016 quando in un momento di nervosismo il conduttore televisivo diede della “rompiscatole” alla collega:

“Ha cercato di farlo passare come un insulto alle donne, ma io ce l’avevo solo con lei, non con le donne che ho sempre rispettato e che forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni…”, aveva scritto Magalli sulla sua pagina Facebook.

Il rinvio a giudizio

Dopo anni di screzi e litigi i due s’incontreranno di nuovo in tribunale questa estate: secondo Dagospia il 15 luglio visto che Giancarlo Magalli sarebbe stato a tutti gli effetti rinviato a giudizio. Durante una delle sue ultime ospitate a Non è l’Arena di Massimo Giletti il conduttore ha fatto una battuta di cattivo gusto su Adriana Volpe, a cui poi ha chiesto scusa sul suo profilo Facebook:

“Quando Massimo mi ha chiesto all’improvviso: “Tu parli con la Volpe?” (Non “con Adriana Volpe” si badi bene) io ho cercato di cavarmela spiegando che in genere non parlo con gli animali, termine riferito alle volpi e non alla persona. (…) Ho anche cercato, lo giuro, di far cancellare quella frase dalla registrazione ma non è stato possibile e Adriana si è offesa. Per una volta ha anche un po’ ragione e mi scuso, specificando però che le donne non c’entrano.”

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 10-05-2019


Claudia Gerini: baci infuocati a un uomo misterioso!

Maria De Filippi furiosa: “Denuncerò chi dice…”