Jo Squillo ha deciso di presentarsi al terzo appuntamento serale del Grande Fratello Vip indossando il burqa. Quando viene interpellata da Samy Youssef, ecco che svela il motivo dietro la sua scelta.

È il terzo appuntamento serale della nuova (e fin’ora bollente) stagione del Grande Fratello Vip, e Jo Squillo si è presentata indossando il burqa (anzi, a essere precisi si tratta di niqab). Una scelta che senza ombra di dubbio la fa spiccare sugli altri concorrenti, tanto che in molti si saranno chiesti quali fossero le sue intenzioni. Samy Youssef, infatti, domanda alla cantautrice il significato del suo outfit durante i preparativi della puntata.

La spiegazione di Jo Squillo

La vippona ha così spiegato al giovane concorrente che il suo è un gesto di solidarietà verso “le donne di Kabul, per i loro diritti”. Nulla di nuovo: già prima del suo ingresso nella Casa più spiata d’Italia, Jo Squillo aveva raccontato nel corso di un’intervista a Il Fatto Quotidiano che “Vorrei entrare al Grande Fratello indossando un burqa, simbolo di oppressione delle donne. La mia non sarebbe una provocazione ma gesto forte per esprimere solidarietà alle donne di Kabul e alle nostre sorelle afghane. Oltre che un atto di libertà per rivendicare la libertà di tutte noi.”

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Un concetto che la Squillo ha ribadito anche nel corso della puntata. “Anche in un momento così di gioia e di leggerezza” ha detto la concorrente ” è chiaro che noi donne, e anche gli uomini, non possiamo dimenticare e creare degli atti di solidarietà per le sorelle di Kabul.” Alfonso Signorini applaude la scelta: “Brava! Anche se siamo al Grande Fratello, si può parlare di libertà delle donne. Grande solidarietà, per quel poco che possiamo fare. Noi ci siamo e combattiamo al loro fianco.”

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 21-09-2021


Ashley Graham è incinta: in arrivo due gemelli per la modella curvy

Fedez sotto shock: una sorpresa ha sconvolto il rapper