GF Vip, Daniele Bossari colto da un malore: cosa è successo?

Una notte di grande preoccupazione quella che è appena trascorsa nella casa del Grande Fratello Vip: Daniele Bossari ha avuto un malore.

chiudi

Caricamento Player...

Nella casa del Grande Fratello Vip c’è stata molta agitazione, nelle scorse ore della notte, a causa di un malore accusato da Daniele Bossari. Il concorrente del reality show, che si classifica sempre tra i preferiti di questa edizione, si è sentito male: la causa potrebbe essere stata l’ingerimento involontario di glutine. Daniele Bossari, celiaco, deve state molto attento a quello che mangia, ma abitando con altre persone può capitare che, in cucina, qualche alimento venga a contatto con i suoi, provocando così malori.

DANIELE BOSSARI

Come sta Daniele Bossari?

Sembra che il peggio sia passato, per il concorrente del GF Vip, da anni al fianco di Filippa Lagerback e padre di una figlia, di nome Stella. Gli altri coinquilini della Casa di Cinecittà hanno sempre prestato molta attenzione a non contaminare i loro cibi con quelli senza glutine di Daniele; ma probabilmente nella cena di ieri sera qualcosa è andato storto. Il Grande Fratello si è sempre raccomandato di prestare la massima attenzione, perché con la celiachia non si scherza. Adesso, dopo vari accertamenti medici, Bossari sta molto meglio e sta continuando la sua permanenza nella Casa più spiata d’Italia. C’è anche chi sostiene che il malore di Daniele Bossari sia stato dovuto, più che a qualche cibo contaminato, ai colori usati per il body imprinting. Spalmati sul corpo, e forse contenenti sostanze non sicure per lui, potrebbero essere stati la causa del suo malessere.

Un grave lutto

Poco meno di un mese fa Bossari aveva lasciato la Casa del GF Vip per qualche ora, a causa di un grave lutto. Difatti era morto all’improvviso il suo manager Franchino Tuzio, a cui Daniele era legato da un rapporto di amicizia, oltre che professionale. Per Bossari la morte di Tuzio è stata un duro colpo, ma ha comunque deciso di continuare il reality, come il manager avrebbe desiderato.