La gestione del tempo, ai giorni d’oggi come non mai, è di fondamentale importanza. Quali sono le tecniche più efficaci?

Quanti, a fine giornata, possono dire di essere riusciti a portare a termine gli obiettivi che si erano prefissati? Purtroppo, non tantissimi. Il problema di fondo riguarda la gestione del tempo. Vediamo, quindi, quali sono le tecniche più efficaci.

L’importanza della gestione del tempo e degli obiettivi

Avere più tempo libero a disposizione è il sogno di tutti, inutile negarlo. Quasi tutte le persone del mondo, appena sveglie al mattino, iniziano una specie di maratona volta al raggiungimento degli obiettivi quotidiani. A fine giornata, però, sono poche le spunte blu che si possono segnare in agenda. Il problema è uno: la gestione del tempo.

E’ di fondamentale importanza avere una tabella di marcia perché soltanto così si fanno progressi e, soprattutto, si riesce ad avere spazio per se stessi. Per quanti odiano pianificare le proprie giornate può essere un’eresia anche solo pensare di doversi mettere a tavolino per stilare una lista di cosa da fare. Eppure le statistiche Istat non sbagliano: gli italiani sono fra le persone con meno tempo libero a disposizione.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/allarme-orologio-tempo-ora-minuto-2188487/

Pertanto, è bene seguire le tecniche di gestione del tempo più efficaci e mettersi alla prova. D’altronde, non si ha nulla da perdere, ma solo da guadagnare. Come già anticipato, la prima cosa da fare è la classica to do list, dove vanno elencati gli obiettivi quotidiani. La lista deve contenere tutti gli impegni della giornata, compresi spostamenti, lavoro e famiglia. In questo modo, si avrà una vera e propria tabella di marcia, che per essere stilata porta via solo 5 minuti, ma che potrebbe far guadagnare almeno il doppio del tempo.

Il secondo passo importante riguarda la gestione del tempo nel lavoro. Siete sommersi da email, riunioni e conferenze? Nessun problema, basta solo imparare a riconoscere le priorità. Concentrati sulle scadenze immediate e individua cosa è davvero urgente e cosa non lo è, magari utilizzando la Matrice Eisenhower che è davvero utile ed efficace.

Gestione efficace del tempo: più spazio per se stessi

Una gestione efficace del tempo prevede anche un’altra regola che risulta difficile per la maggior parte delle persone: divieto di rimandare. Procrastinare è uno dei principali motivi per cui le persone finiscono per non avere spazio per se stessi. Sia chiaro, posticipare un impegno non è la fine del mondo, ma farlo con tutta la lista delle cose da fare è un po’ ‘patologico’. Evitate distrazioni come social, web e tv, e vedrete che vi ritroverete con qualche ora in più a disposizione. Altra tecnica utilissima riguarda la divisione del lavoro per fasi, che comprenda almeno una pausa. Quest’ultima è fondamentale per ricaricare corpo e anima. Provate la tecnica del pomodoro e non ve ne pentirete.

Infine, provate a registrare il vostro tempo. Anche se può risultare noioso, avere un specie di registro con le azioni che si svolgono durante la giornata è efficace per individuare i minuti e le ore sprecate in modo per nulla produttivo. Come in tutte le cose, individuare l’errore, aiuta a non ripeterlo.

ultimo aggiornamento: 07-08-2021


Cioccolato rosa ruby: ingredienti e sapore della pink chocolate

Come si fa ad arrivare nei Per te su TikTok? Tutti i trucchi per riuscirci