Brutte notizie per il mondo della musica, peggiorano le condizioni di Phil Collins.

Arrivano altre brutte notizie per il mondo della musica, con il peggioramento di Phil Collins, leader dei Genesis, dopo che il musicista è apparso indebolito durante un’intervista televisiva. Le sue condizioni non sono mai state ottimali negli ultimi anni, tanto da dover cantare da seduto e farsi sostituire la batteria dal proprio figlio. La situazione potrebbe aggravarsi ulteriormente e far preoccupare ancor di più i suoi fan, dopo aver affermato in un’intervista di non riuscire nemmeno a tenere la bacchetta in mano, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera. L’ex leader dei Genesis aveva annunciato il suo ritiro nel 2011 per poi ricomparire sulla scena nel 2015, affermando di non essere ancora morto.

Tuttavia, nono stante i numerosi interventi alla schiena, Phil Collins non è riuscito a recuperare del tutto le funzioni nervose, perdendo la sensibilità alle mani e non potendo più suonare la batteria: infatti il cantante aveva affermato anche nel suo libro di aver avuto in seguito anche problemi con alcolismo e depressione, che hanno aggravato la situazione, tanto da farlo camminare col bastone dal 2017. In occasione del tour di reunion dei Genesis, il polistrumentista aveva rilasciato un’intervista alla Bbc: “Sono messo abbastanza alla prova a livello fisico e ciò è frustrante perché mi piacerebbe molto andare alla batteria e suonare con mio figlio”. In seguito ha poi affermato di aver rinunciato definitivamente a suonare: “Non riesco più, tengo a malapena la bacchetta in mano. Siamo tutti uomini di una certa età, quindi credo che con questi concerti chiuderemo”.

ultimo aggiornamento: 10-09-2021


Pio e Amedeo attaccano Fedez, la replica del cantante: “Spero di diventare anticonformista come voi”

Fabrizio Corona ne ha per tutti, prima attacca Fedez poi Pio e Amedeo: le parole sui social