Si è conclusa l’autopsia sui resti di Francesco Pantaleo, lo studente 23enne morto a Pisa in circostanze ancora non chiare.

L’autopsia eseguita sul corpo di Francesco Pantaleo ha confermato che non sarebbero stati presenti segni di violenza né lesioni attribuibili a terzi. La procura di Pisa ha aperto un fascicolo ipotizzando il reato di istigazione al suicidio a carico d’ignoti e sono tutt’ora in corso gli accertamenti sul pc e lo smartphone di Francesco Pantaleo, che prima di allontanarsi da casa avrebbe cancellato la cronologia e le chat in essi presenti.

Francesco Pantaleo: il risultato dell’autopsia

La procura di Pisa sta ancora cercando di fare luce sulle ultime ore di vita di Francesco Pantaleo, il 23enne di Marsala che studiava ingegneria informatica a Pisa e che – come rivelato dalle indagini dei giorni scorsi – aveva accumulato un certo ritardo nel suo percorso di studi e aveva mentito ai suoi genitori sulla data in cui avrebbe dovuto laurearsi. Al momento sembra che la procura non abbia escluso l’ipotesi del suicidio, anche se non è esclusa quella d’istigazione al suicidio.

Francesco Pantaleo
Fonte Foto: https://www.instagram.com/francesco__pantaleo/

Prima di allontanarsi da casa, Pantaleo aveva cancellato chat e cronologia dai suoi smartphone e dai pc. Il ragazzo inoltre aveva lasciato in casa alcuni dei suoi effetti personali, come gli occhiali da vista. Il suo corpo è stato rinvenuto senza scarpe e inoltre non sono è stata trovata alcuna tanica contenente il liquido infiammabile con cui il ragazzo si sarebbe dato fuoco.

La disperazione dei genitori

I genitori di Francesco Pantaleo avevano lanciato un appello pubblico nella speranza di ritrovare il ragazzo ancora in vita. Oggi i due non riescono a darsi pace per la scomparsa figlio, sulla cui morte sono ancora in corso indagini e accertamenti. “Qualsiasi cosa tu abbia fatto non è importante. È importante stare insieme. I problemi si superano con la famiglia. Non possiamo vivere senza di te. Siamo in una pena orribile”, avevano dichiarato i due genitori a La Nazione durante le ricerche.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/francesco__pantaleo/

ultimo aggiornamento: 06-08-2021


Stalking alla Prof. Arrestata 32enne di Cremona

9° oro italiano: Luigi Busà è campione olimpico di karate kumite