Dove abita Francesco Mandelli? Ecco la casa dell'attore

Ricca di musica e di risate, ecco la casa di Francesco Mandelli

Il cantante e attore Francesco Mandelli abita in una casa sospesa nel tempo. Luminosa e ricca di emozioni è un ambiente che riempie il cuore di felicità.

A casa di Francesco Mandelli, a Milano, regnano i colori e la musica. L’attore mostra spesso sui social i luoghi in cui gli piace rilassarsi suonando la chitarra e anche la compagna. Ampi spazi e stile minimal rendono la sua abitazione un piccolo vortice in cui luce e risate non mancano mai.

Facciamo un breve tour nell’abitazione del simpaticissimo Francesco: seguiteci!

La casa di Francesco Mandelli

Vedere dove abita Francesco con la compagna Luisa Bertoldo riempie il cuore di gioia. Gli stili differenti, il calore della musica, l’infinità di libri e spazi molto ampi rendono il loro nido d’amore incredibilmente fantastico.

Il salone

Guardando il salone della casa di Francesco Mandelli, la prima cosa che salta all’occhio è l’ampia libreria che viene ospitata dalla stanza. Sei grossi scomparti ospitano moltissimi libri, e collezioni varie tra dischi e film, lasciando a bocca aperta ogni appassionato di lettura. Svetta il soffitto bianco decorato con stucchi e che lo rende molto simile ad un vero e proprio soffitto a cassettoni.

Un meraviglioso palquet riscalda la stanza, un tappeto dai decori etnici lo decora, ma dettagli da non sottovalutare sono il tavolo (antico, grigio, rustico che somiglia quasi ad un tavolo da lavoro) e le sedie (di stili diversi, due minimal e moderne dai colori bianco, rosso e blu, e una di legno più antica) che lo accompagnano.

La sedia da regista

In una foto postata dalla compagna di Francesco, possiamo notare che dall’open space del salone ci affacciamo su un’altra stanza dal grande armadio, nella quale si può intravedere un grande armadio, una scrivania e un tappeto multicolori con fantasia etnica. Che sia la camera da letto? Nessuno può dirlo, i due non hanno mai postato foto dalla stanza.

Un particolare simpatico di casa Mandelli/Bertoldo è lo stile con cui è arredata. Pezzi differenti che non cozzano tra loro, ma bensì si fondono in un’armonia perfetta. Una chicca è la sedia da regista col cognome di lui, particolare che va a sottolineare l’impegno che mette nel suo lavoro.

La vetrata colorata decorata con cerchi rossi e verdi, non solo illuminano la stanza con giochi di luce, ma ricorda anche la natura psichedelica dello stile anni ’70.

Piccoli particolari della cucina

In un comico video di presentazione fatto da Francesco Madelli stesso, possiamo intravedere qualche piccolo stralcio della cucina. Da quell’assaggio possiamo capire che anche in questa stanza lo stile minimal la fa da padrone, andando però a far cadere l’attenzione su un particolare degno di nota. L’entrata di essa è formata da un’arcata sorretta da due colonne che rimandano col pensiero all’antica grecia. Intarsiate e candide come la neve, sorreggono l’arco nella loro maestosa bellezza.

Il bagno

Anche nel bagno possiamo scorgere quel tanto che basta per ritrovare lo stile vintage, che è il filo conduttore dell’arredamento di tutta la casa. Arredamento sobrio e senza troppe pretese, quasi a ricordare che less is more.

ultimo aggiornamento: 04-02-2020

X