Fiordaliso e la tragica ammissione che riguarda i figli

Fiordaliso, reduce dall’esperienza appena conclusa all’Isola dei Famosi, ha rilasciato un ‘importante dichiarazione sui suoi figli a Verissimo

chiudi

Caricamento Player...

Fiordaliso, ospite del salotto di Sivia Toffanin, ha fatto un bilancio della sua vita e ha voluto raccontare alcuni momenti del suo doloroso passato: la storia con un ex fidanzato violento, il rischio di perdere un figlio e la “strana presenza” del fratello deceduto. Reduce dall’esperienza a L’isola dei Famosi non è contenta del risultato finale: “Sono delusa da me stessa. Ero una candela spenta, non posso credere di essere stata quella persona. L’isola mi ha sconfitta”.

La cantante, invitata dalla conduttrice Silvia Toffanin, ha svelato dettagli della sua vita privata:

“Io non ho avuto un’adolescenza, sono diventata subito mamma. Ora che i miei figli sono cresciuti, me la posso godere e faccio un po’ la cretina”.

Fiordaliso è rimasta incinta quando era ancora molto giovane e questo fatto le creò alcuni problemi con suo padre:

“Scopro di essere incinta a 15 anni. Io ora mio padre lo amo, in quel periodo non lo amavo. Mio padre mi mandò via di casa e andai in un istituto per ragazze madri. Era un periodo storico in cui ancora era una vergogna rimanere incinta. Mi ricordo che c’erano tre case. Eravamo dieci ragazze e c’era un’assistente sociale che ci controllava.

Mi venivano a trovare mia nonna e mio fratello, mio padre non veniva perché era arrabbiato. Dopo abbiamo fatto la pace, io volevo sposarmi con il fidanzatino di allora che aveva 2 anni più di me ma mio padre non voleva”.

Il fidanzatino che lei avrebbe voluto sposare però, a suo dire, era una ragazzo violento ma di questo tragico fatto lei non era mai riuscita a parlarne fino a qualche tempo fa quando ha trovato il coraggio di reagire:

“Dopo tanti anni ho voluto gridare alle donne che non devono più sottostare alle botte. Mio padre si è messo in mezzo e ha detto ‘Ora basta, vieni a vivere con me’.  Il fatto è che aveva 17 anni, come fai a fargliene una colpa. Però ci sono ferite che non vanno via. Io non riesco ad abbracciare i miei figli, i miei genitori. Loro capiscono questo mio disagio. Sono una persona chiusa”.

Fiordaliso ha avuto un altro momento difficile nella sua vita che riguarda i figli ma per fortuna l’ha superato e grazie alla sua tenacia tutto si è risolto nel migliore dei modi:

“Al quinto mese di gravidanza rischiavo di perdere mio figlio Paolino, mi dissero che dovevano togliere utero e bambino. Io ho rischiato, ho voluto tenerlo e ce l’ho fatta. Sono andata contro il mondo per i miei figli. Perciò mi definisco lupa, se tocchi i miei figli ti mangio”.

Infine si è confidata riguardo la morte del fratello e delle strane presenze e degli strani segni che lui le lascerebbe:

“Mio fratello Luciano si è spento per un tumore al cervello. Io non sono una donna che va in chiesa anche se sono credente. In quel periodo c’era mio padre che stava morendo per un problema al cuore e mio fratello in fin di vita per il tumore. Fioretta Mari mi portò da sant’Antonio da Padova. Gli dissi ‘Ti prego fai morire mio fratello che non ce la fa più e fai vivere mio padre’. Il giorno di santa Lucia, mio fratello se n’è andato e papà si è ripreso. Una sensitiva mi ha detto che Luciano mi mandava delle piume per comunicare con me e sia io che mio fratello le troviamo spesso”.

Fiordaliso Verissimo

Fontye foto: Twitter

Fonte foto copertina Instagram