Fino a quando si può andare in piscina in gravidanza

Scopriamo fino a quando una donna in gravidanza può tranquillamente andare in piscina

chiudi

Caricamento Player...

Fare attività fisica durante la gestazione è sicuramente un beneficio sia per la mamma che per il feto, purché non si decida di praticare un sport troppo pesante che potrebbe recare danni al bambino.

Il nuoto è uno sport molto indicato per le donne in gravidanza in quanto permette di tenersi in forma senza sentire il peso del corpo che sta cambiando grazie all’effetto antigravitazionale offerto dall’acqua.

Proprio per questo motivo, non c’è una scadenza precisa per smettere di nuotare a mano a mano che il pancione cresce: tutto dipende da come si sente la donna e da come procede la sua gestazione.

Le cose importanti che una donna incinta deve osservare in piscina riguardano l’affaticamento – non bisogna infatti chiedere al proprio corpo più di quanto non possa fare -, l’evitare di esercitarsi per troppo tempo in ambienti molto caldi e umidi e intervallare sempre l’esercizio con brevi soste rinvigorenti.