Il direttore Rai Franco Di Mare si è difeso in vigilanza contro le accuse di censura da parte di Fedez. Il rapper ha replicato tramite social.

In vigilanza Rai il direttore Franco Di Mare ha affermato che dall’emittente non ci sarebbe stato alcun tentativo di censura nei confronti di Fedez e che Icompany (la società organizzatrice del Concerto del 1° maggio) avrebbe chiesto al rapper il testo del suo discorso mentre la Rai sarebbe stata tenuta all’oscuro.

Come vociferato nei giorni scorsi il direttore Rai ha anche fatto sapere che l’emittente starebbe pensando di querelare Fedez per il danno d’immagine subito. Il rapper ha replicato tramite stories via social: “Io mi assumo la responsabilità di ciò che ho detto e ho fatto, sapevo benissimo a cosa sarei andato incontro. Potevo starmene a casa mia, ma rifarei 100mila volte quello che ho fatto, anche perché sono un privilegiato. Se la Rai mi fa causa, ho i mezzi per potermi difendere. Se la Rai mi bandisce dalla Rai, a me la vita non cambia”.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Fedez
Fedez

Fedez contro la Rai: la possibile querela

In vigilanza il direttore di Rai3 Franco Di Mare si è schernito dalle accuse gettate da Fedez contro l’emittente tv, che secondo lui avrebbe cercato di censurare il discorso da lui fatto sul palco del 1° maggio (e dove venivano menzionati alcuni esponenti della Lega in merito alla legge contro l’omotransfobia).

Fedez ha postato sui social la telefonata intercorsa tra lui, Massimo Bonelli (capo della società ICompany, che organizza l’evento del Concertone) e Ilaria Capitani (vicedirettrice di Rai3) che secondo Di Mare sarebbe stata “manipolata” al fine di gettare discredito sul servizio pubblico. La Rai starebbe valutando di querelare il rapper per danno d’immagine: “Credo sia sufficiente una querela per diffamazione con richiesta civile di danni considerato che esiste un danno di immagine e che la reputazione oggi è una cosa importantissima nella vita economica di un’Azienda e nella vita professionale di ciascuno di noi. E questo danno c’è stato”, ha dichiarato Franco Di Mare a quanto riporta La Repubblica.

La replica del rapper

A tal proposito Fedez ha replicato tramite stories affermando che la vicedirettrice di Rai3 avrebbe partecipato all’intera telefonata da lui pubblicata via social: “Prima bugia davanti agli occhi di tutti. (…) A tutta la conversazione partecipa attivamente la vicedirettrice di Rai3. Il direttore di Rai3 sostiene che la Rai con il Primo Maggio non c’entri nulla e ne acquisisca solo i diritti. A maggior ragione sorge spontanea una domanda: a che titolo la vicedirettrice di Rai3 partecipa ad una conversazione in cui organizzazione e autori mi dicono di andare cauto nel fare nomi e cognomi e giudica lei stessa il mio intervento inopportuno?”.

TAG:
Fedez

ultimo aggiornamento: 06-05-2021


Archie compie due anni: Meghan scompare dal post di Carlo

Marica Pellegrinelli e Marco Borriello stanno insieme? I due paparazzati a Milano