Per essere felice basta davvero poco?

Pensare come un bambino, essere ottimisti e dedicare del tempo ai propri cari: la felicità sta nelle piccole cose e non sempre ce ne ricordiamo!

Spesso non ci rendiamo conto che la felicità è a un passo da noi. Non occorrono grandi eventi o giorni spettacolari per poter vivere a pieno la felicità, perché a volte basta davvero poco per essere felici. La felicità sta nelle piccole cose, cose che solitamente sottovalutiamo. Invece, dovremo iniziare ad apprezzare più ciò che appartiene alla nostra quotidianità e non puntare sempre in alto per poter affermare di essere felici. Come essere felici con poco? Scopriamolo subito…

Come essere felici con poco

-Un giornata in famiglia. Quando andiamo via di casa, spesso siamo così concentrati a crearci un futuro che mettiamo da parte i nostri cari. Abbiamo sempre qualcosa da fare che non ci permette di stare con loro, li andiamo a visitare una volta tanto e, spesso, non ci ricordiamo nemmeno di fare una telefonata. Dobbiamo sempre trovare il tempo da dedicare ai nostri genitori e ai parenti più stretti, come i nostri nonni: un pranzo in famiglia, in fondo, è il metodo migliore per essere felici con poco.

essere felici
Fonte foto: https://pixabay.com/it/cielo-libert%C3%A0-felicit%C3%A0-alleviato-2667455/

-Ritagliare del tempo per se stessi. Nonostante il lavoro e la vita frenetica di tutti i giorni, dovremmo sempre trovare del tempo da dedicare a noi stessi. Non dobbiamo necessariamente spendere chissà quale tempo, però è anche giusto che ogni tanto il dovere venga messo da parte per potersi dedicare al piacere. Spendiamo del tempo da dedicare alle nostre passioni o anche solo per leggere un libro o andare dall’estetista per un rilassante e lungo massaggio. È proprio nelle piccole cose che è possibile trovare la felicità…

-Mangiare uno dei nostri piatti preferiti. Abbiamo appena detto che la felicità è nella quotidianità e, quindi, nelle piccole cose. Ecco perché ogni giorno dovremmo trovare qualcosa capace di renderci felici senza dover necessariamente realizzare qualcosa di grande. Ad esempio, anche mangiare uno dei nostri piatti preferiti è qualcosa che potrebbe migliorare la nostra giornata e renderci soddisfatti e felici. Ci avete mai pensato?

-Ritornare bambini. È vero che la vita è colma di ostacoli e problemi, ma per non smettere di essere felici, ogni tanto, dobbiamo tirare fuori il nostro lato “bambino”. Spensieratezza e libertà è ciò di cui abbiamo bisogno per imparare ad essere felici: per questo è importante pensare sempre positivo e apprezzare le piccole cose. Quindi, ogni tanto, mettiamo da parte il nostro lato adulto e godiamoci la vita come solo un bambino sa fare…

Fonte foto: https://pixabay.com/it/cielo-libert%C3%A0-felicit%C3%A0-alleviato-2667455/

ultimo aggiornamento: 01-01-2019

X