La Royal Family ha (probabilmente) un gruppo Whatsapp per comunicare

La famiglia reale inglese è uguale a tutte le famiglie del mondo: per comunicare usa un gruppo Whatsapp. O almeno così pare.

La Royal Family ha un gruppo Whatsapp come le normali famiglie del mondo. A quanto pare anche i reali inglesi non possono fare a meno di comunicare attraverso il servizio di chat più diffuso. Useranno le emoji o esiste un protocollo da seguire anche per scambiarsi messaggi? E saranno presenti proprio tutti i membri reali in quello che ormai la maggior parte delle famiglie usa per comunicare?

Chi fa parte del gruppo della Royal Family?

L’ipotesi che la nobiltà britannica possa utilizzare Whatsapp è divertente e bizzarra, ma certamente possibile. A mettere carne sul fuoco è il magazine The Sun, che ha immaginato i membri della Royal Family alle prese con faccine e gif.

A quanto pare, in questo ipotetico gruppo ci sono i più giovani: William, Kate Middleton, Harry e Meghan Markle. Probabilmente fratelli e cognate si scambiano messaggi sulle possibili cene in famiglia, foto dei nipoti o, magari, battute sulla Regina.

Royal Family
Fonte foto: https://www.instagram.com/risadamayanti/?hl=it

È facile fantasticare su ciò che i quattro potrebbero scrivere sulla chat di famiglia, e lo è ancor di più sull’utilizzo delle emoji.

Quale sarà la più amata da Kate Middleton? Forse quella della faccina che fa l’occhiolino o magari un bel cuore rosa shock. Chissà se anche lei utilizza le gif dei propri figli, in particolar modo di George, e riderà di queste animazioni…

Come si chiama il gruppo Whatsapp della Royal Family?

Se è vero che i figli di Lady Diana e le rispettive consorti usano un gruppo Whatsapp per scambiare messaggi, e attivare un’infinità di notifiche, avranno scelto un nome. Sì, ma quale? Forse “i fantastici quattro”, come li chiamano i sudditi, “i Windsor” oppure “The Royal Fam”. Magari un mix di nomignoli impensabili.
Non è semplice immaginare come il gruppo Whatsapp della Royal Family, o almeno dei membri più giovani, si possa chiamare, ma di sicuro desta grande curiosità.

In fondo gli inglesi amano scommettere e proprio sui nomi danno il meglio di sé. Il toto-nome è ormai diventato quasi la normalità, specialmente per ogni royal baby: è accaduto con William e Kate e pure con Meghan Markle quando si era diffusa la notizia della gravidanza.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/kensingtonroyal/?hl=it

ultimo aggiornamento: 31-12-2018

X