Enzo Miccio Bridal Collection 2017: magia, glamour e femminilità

Enzo Miccio Bridal Collection 2017 presenta la sfilata L’Oro di Napoli e abiti in ricordo della magia dei balli a corte e la ricchezza del barocco di Napoli

chiudi

Caricamento Player...

Enzo Miccio Bridal Collection 2017 ha presentato, nella splendida cornice di Palazzo Clerici a Milano, la sfilata dal titolo l’Oro di Napoli, che ha celebrato la cultura e la tradizione partenopea, a cui Enzo Miccio è molto legato, con protagonisti come l’eleganza, la femminilità,la magia dei balli a corte e la ricchezza del Barocco napoletano.

Enzo Miccio Bridal Collection 2017

Enzo Miccio Bridal Collection 2017 ha proposto una sfilata di abiti da sposa che ricordano la magia dei balli a corte, i giochi di sguardi e seduzione e la ricchezza del barocco napoletano.

Abiti ampi e sontuosi, per spose romantiche e sognatrici, che non rinunciano alla modernità delle linee, alla preziosità dei tessuti e che vogliono stupire i loro ospiti.

I corpini si differenziano tra delicati scolli a cuore, per le spose più classiche e romantiche, profonde scollature per le più sensuali e scolli dritti per un’eleganza silenziosa.

Le gonne degli abiti sono un vero tripudio di stoffe preziose: mikado per le gonne più strutturate e regali, organza e tulle per gonne vaporose ed eteree, con profili doppiati per perfetti giochi di curve e movimento.

Macramè e pizzi delicati incorniciano il corpo con delicati effetti nude, soprattutto sulla schiena e sulle maniche, arricchiti da preziosi ricami fatti a mano.

Enzo Miccio dichiara:” Ho immaginato Napoli come una donna, femminile e regale, sensuale e misteriosa, classica e glamour; una Dea che ammalia e protegge proprio come Parthenope, la sirena che nella mitologia fondò il capoluogo campano, con il suo sacrificio“.

Il ricco parterre di ospiti ha applaudito con entusiasmo, apprezzando l’atmosfera incantata da fiaba e la collezione: Federica Panicucci, Cristina Parodi, Carla Gozzi, Sandro Mayer, Antonio Riva e tanti altri, accanto a giornalisti, professionisti del wedding che hanno definito la collezione “un trionfo per gli occhi.”