Emilio Pucci autunno inverno 2016: velocità e dinamismo

Emilio Pucci autunno inverno 2016 presenta la collezione di Massimo Giorgetti improntata ad uno stile casual per una donna sportiva e dinamica ma femminile

chiudi

Caricamento Player...

Emilio Pucci autunno inverno 2016 ha presentato la nuova collezione creata da Massimo Giorgetti con una sfilata di look improntati ad uno stile casual, pensati per una donna sportiva, veloce e dinamica che non rinuncia a mise più femminili e ricercate. Giorgetti riprende dunque la tradizione del suo illustre predecessore con l’introduzione di temi ripresi dalle stampe e dai foulard dell’archivio Pucci e trova in nuove interpretazioni e variazioni sul tema la sua identità e il suo stile.

Emilio Pucci autunno inverno 2016

Emilio Pucci autunno inverno 2016 collega il passato al futuro attraverso geometrie che si intersecano, al ritmo dell’accellerazione metropolitana, con abiti senza fronzoli adatti per le piste da sci o l’atterraggio su Marte.

A partire dalle jumpsuit in lycra ,richiamo delle tute da sci tipiche di Pucci dei primi anni Cinquanta, che diventano una seconda pelle portate con maglioni extralarge da sci.

Le stampe foulard diventano cappotti generosi, piumini protettivi, blouson cropped, montoni intarsiati, blazer maschili.

Il gioco delle proporzioni è costante: ai maglioni extralarge con scollo a v si abbinano anche leggins zippati con cerniere e maglie punto Roma.

I dolcevita con le zip si abbinano a gonne morbide dalle fantasie geometriche e le camicie si allungano fino a diventare degli abiti squadrati e lineari.

Le bande atletiche definiscono e accellerano la silhouette e i patchwork creano accumuli visivi sulle gonne a pieghe.

Le scarpe sono una inattesa interpretazione dei boot da montagna.

Fra le novità si notano i due nuovi loghi, uno con la firma Emilio Pucci per esteso e uno con due P stilizzate che contengono al loro interno una E.

La palette dei colori si rifà alle stampe assolute e si vedono azzurro polvere, rosa cipria e corallo che si fondono con il marrone, il viola e il bianco.

Le stampe riprendono scene di paesaggi alpini, paesaggi lunari e geometrie dell’archivio Pucci.

La nuova collezione Pucci è rispettosa del passato ma libera e così corre veloce e dinamica guardando con decisione al Now.

Pucci_4

Clicca qui per vedere la fotogallery completa