Dalle mete esotiche ai viaggi d’avventura, dove andare in vacanza a settembre

L’autunno è il periodo dell’anno migliore per viaggiare. Dalle città d’arte ai luoghi esotici, vediamo quali sono le mete più belle per una vacanza a settembre.

chiudi

Caricamento Player...

Di solito in vacanza si va ad agosto o durante le feste natalizie, perché sono quelli i periodo dell’anno in cui chi lavora ha disponibili diversi giorni di ferie. Sono anche, però, i periodi più cari per partire, proprio a causa dell’alta richiesta.

Partire in autunno, invece, ha notevoli vantaggi: voli e hotel costano meno, le città e le spiagge sono meno affollate, il clima è più mite. L’importante è scegliere la giusta meta per andare in vacanza a settembre, vediamo quali sono le migliori.

Dove conviene andare in vacanza a settembre

Andare in vacanza a settembre
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/libert%C3%A0-viaggio-escursioni-a-piedi-2218616/

Se amate il mare, il caldo e le mete esotiche, non dovete per forza partire in estate. Tantissime località a settembre offrono un clima caldo e spiagge meno caotiche, come ad esempio la Croazia e la Grecia. Clima perfetto anche in Indonesia, nelle aree centro meridionali del Mar Rosso e nelle Azzorre. Evitate, invece, i Caraibi e l’America Centrale, dove sono frequenti i tornado in questo periodo.

Chi preferisce le città d’arte, può andare in Portogallo a Lisbona, in Spagna a Siviglia, oppure negli Stati Uniti, in particolare a New York. Molto bella anche Parigi a settembre, peccato che i prezzi siano più alti che ad agosto, a causa dei numerosi eventi organizzati in questo periodo nella capitale francese. Se volete andare in Francia, meglio Nizza.

Gli amanti dei paesaggi naturali e delle vacanze avventurose, invece, dovrebbero andare nei Paesi del Nord Europa, ovvero Islanda, Finlandia, Norvegia e Svezia. In questo periodo il clima non è ancora molto freddo e si possono già osservare le magnifiche Aurore Boreali, uno spettacolo che tutti dovremmo vedere almeno una volta nella vita.