Che cosa saremmo senza stile? Solo un insieme di carne ossa potrebbe argomentare qualcuno.

Del resto lo stile è l’espressione di ciò che siamo: rendere visibile il non visibile attraverso dei mezzi, che siano i vestiti, l’auto, la moto, la casa o la sempre più trendy bicicletta. Insomma, qualcosa che ci identifica e ci rende, se non uniche, almeno rare. E se ad ogni uomo corrisponde uno stile, lo stesso vale per le donne, pioniere nello stile, nella moda e motore di innovazione contro preconcetti e stereotipi.

Uno su tutti è quello che vede le donne non molto pratiche alla guida. Bene, sfatiamo subito questo mito e facciamolo attraverso le donne che alla guida sono diventate fenomeno cult. Vi ricordate Thelma e Louise in viaggio? Ogni donna hai il suo stile, Cameron Diaz in Vanilla Sky si lancia a tutto gas, Uma Thurman in Kill Bill viaggia tranquilla a bordo della sua cabriolet con il vento che le accarezza i capelli. Sempre più designer si affidano alle forme gentili per conquistare il pubblico femminile, ma non abbiate paura di rompere gli stereotipi, se siete amanti del brivido acquistate una spider e mettete un fazzoletto in testa, vi sembrerà di essere ad Hollywood.

Bonus bici

Che dire invece delle due ruote?

La bicicletta è sempre stata legata a doppio filo con lo stile femminile. Si pensi alle mondine, alle bici stile Holland nate per dare al gentil sesso la possibilità di pedalare in gonna. Ma anche bicicletta come mezzo di emancipazione e simbolo di libertà, come nel film La bicicletta verde, che narra la storia di una bambina saudita che ambisce ad un premio solo per comprare la sua prima bici. Che sia per ribellione, per stile o per utilità potete dare un occhio alle bici Bianchi su bikester.it, scegliete quella che fa per voi e prendete parte innanzitutto alla rivoluzione ambientalista: più pedali e meno inquini, ma non dimenticare di farlo con stile. Se poi volete essere all’avanguardia seguite la tendenza recente nei matrimoni: gli sposi arrivano in bici. In questo caso optate per una bici bianca però, sarà la vostra carrozza.

Se amate le due ruote, ma quelle motorizzate, non siete le sole. Il mercato si è aperto anche al mondo femminile raddoppiando il suo fatturato. Il legame va avanti ormai dagli anni ’60, basti pensare a Audrey Hepburn in Vacanze romane, icona di stile immortale. Ma non bisogna andare molto lontano per il binomio donne e due ruote. Pamela Anderson è ormai una grande appassionata della moto, lo stesso vale per la cantante Pink e per Maddalena Corvaglia. E se invece il vostro amore è per le supereroine vi basterà pensare all’inconfondibile stile di Catwoman, una felina a bordo della sua rombante due ruote. 

Qualsiasi sia il vostro mezzo preferito non abbiate paura di ricondurlo al vostro stile. Esprimetevi come volete, ma fatelo sempre con stile, che sia una bici turchese, un’auto rossa fiammante o una moto da corsa. Basta ricordare che lo stile è ciò che si ha dentro, basta anche un piccolo tocco personale per essere uniche.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 17-01-2022


Pelé tornato a casa per Natale, le foto con la moglie

Abbigliamento e accessori di lusso: i vantaggi dell’acquisto online