Come diventare terapista aba

Come fare a diventare quella figura tanto importante per i bimbi autistici, ovvero un terapista aba?

chiudi

Caricamento Player...

Un terapista aba è un analista del comportamento, ma cosa serve per diventarlo? Prima di tutto preferibilmente una laurea quinquennale in Psicologia, ovviamente serve anche un corso di alta formazione – anche detto Master di II livello in “Applied Behavior Analysis”.

Si tratta di un vero e proprio professionista sanitario che lavora con la famiglia, consultando anche e sovente dei professionisti più esperti per giungere alla terapia più corretta da seguire. Un terapista aba è anche una figura che non ha necessariamente un master, ma si può anche diventarlo con una laurea triennale in psicologia, scienze dell’educazione, logopedia oppure neuropsicomotricità. Serve sempre un corso professionale aba: Applied Behavior Analysis, come abbiamo già detto.

Purtroppo in Italia non c’è una regolamentazione di specifici enti o normative per il terapista aba, ma tale figura è certificata a livello internazionale da un specifica organizzazione, la Board Certified Behavior Analyst e la Board Certified Behavior Analyst Assistant.

Entrambe gestiscono analisti e assistenti per garantire loro un ottimo livello e ovviamente garantirlo anche ai pazienti. Spesso si prevede anche un corso di formazione ed educazione collaterale, durante il quale si trascorre un certo periodo sotto l’ala protettrice di un tecnico anziano, per carpire e capire bene i segreti del lavoro.