Diletta Leotta ha pubblicato un lungo sfogo Instagram in cui sottolinea ancora una volta che la sua storia d’amore con Can Yaman è reale.

Una Diletta Leotta così infuriata non l’avevamo mai vista: la conduttrice sportiva ha pubblicato un lungo sfogo su Instagram. Le sue parole sono rivolte a coloro che non credono alla sua storia d’amore con Can Yaman, giornalisti e non. Stanca delle continue fake news, spera che il suo post basti a mettere la parola fine al chiacchiericcio delle ultime settimane.

Diletta Leotta lo sfogo fiume su Instagram

Ultimamente si fa un gran parlare di Diletta Leotta e Can Yaman. In un primo momento, a far discutere, è stato l’inizio della loro love story. Poi sono sbucati i malpensanti, ovvero coloro che hanno iniziato a sostenere che la relazione fosse frutto di un copione scritto dal manager. Infine, siamo arrivati alla crisi e alla conseguente partenza di lui per la Turchia. Ciliegina sulla torta? Grazie alla fuga dell’attore, la bella Diletta si è buttata tra le braccia di un altro uomo. Questo, in poche parole, è quanto raccontato dalla cronaca rosa negli ultimi mesi. Fino ad oggi, la Leotta è rimasta in silenzio, ma adesso ha davvero perso la pazienza. Attraverso un lungo post Instagram, la conduttrice sportiva ha tuonato:

Ho sempre taciuto, finora. E, forse, ho sbagliato. Mi illudevo (…) i fotografi sotto casa e in scooter dietro ogni mio spostamento; i droni fuori le finestre. Ma ora mi sono un po’ stancata. (…) Chiunque può pensare che io sia una mangiauomini, una donna incapace di amare. Ed è inaccettabile. Non mi si venga a raccontare, infatti, che è il prezzo da pagare al successo. O che me la sono cercata e me la cerco per via del trucco, delle forme, degli abiti indossati, delle foto postate. Tutte scelte che rientrano nella sfera della libertà individuale, no? E la libertà individuale, nel rispetto e considerazione dell’altro, va rispettata, no? Io non offendo e non giudico nessuno“.

Diletta è un fiume in piena e non ha mai parlato in modo tanto esplicito dell’attenzione, talvolta morbosa, che i media le hanno riservato fin dal debutto nel mondo dello spettacolo.

La storia con Can Yaman è vera: parola di Diletta

Lo sfogo della Leotta non si ferma di certo qui. La conduttrice sportiva prosegue rivolgendo a quanti la leggono diverse domande. Si chiede e interroga i fan sul motivo per cui una donna non può avere “amici, ma solo amanti“; per quale ragione se viene beccata in compagnia di qualche maschietto si parla subito di flirt; perché se fa uno spot con un calciatore si ipotizza una love story segreta. Con gli ultimi due quesiti, Diletta si riferisce a Can Yaman e conferma la loro relazione.

Perché se frequento un attore, bellissimo, e siamo felici, deve essere per forza una storia inventata? E perché se, nel rispetto del lockdown, rinuncio a un meraviglioso viaggio all’estero si parla di crisi fra noi?“, scrive la conduttrice.

La Leotta ha messo fine al suo lungo sfogo sottolineando che, rispetto a colleghi uomini, le donne ricevono “morbosa attenzione giornalistica nella sfera privata“.

TAG:
vetrina Diletta Leotta

ultimo aggiornamento: 27-04-2021


Il dramma di Gabriel Garko: “Fai buon viaggio”

Belen Rodriguez, super cachet in Rai: interrogazione parlamentare della Lega