Il fenomeno del digital wedding, ovvero le nozze nel metaverso, spopolano perfino in India. Riusciranno a scalzare i matrimoni classici?

Perché sposarsi guardando in volto il proprio partner, ovviamente dal vivo, quando si può optare per il digital wedding? Con l’avvento del metaverso, le nozze tra avatar stanno diventando sempre più gettonate, tanto che anche l’India si sta convertendo. I matrimoni digitali riusciranno a scalzare la versione classica?

Digital wedding: le nozze nel metaverso spopolano

Con l’avvento della pandemia da Covid-19, il settore matrimoni è andato fortemente in crisi. In un primo momento vietate, le nozze sono state poi caratterizzate da infinite restrizioni. Ancora oggi, le celebrazioni non sono tornate a svolgersi nella versione classica e le mascherine hanno sostituito il lancio del riso. Forse, è proprio a causa di tutto ciò che il digital wedding ha preso piede un po’ ovunque. Sposarsi nel metaverso non è così difficile. Basta scaricare un programma sul computer, creare il proprio avatar e organizzare le nozze. Inviti ad amici e parenti, scambio delle fedi e festa con musica e balli: il giorno del sì nell’universo virtuale non differisce troppo da quello che si svolge nel mondo reale.

Ad aver aperto le danze è stata una coppia americana che, lo scorso aprile 2021, ha deciso di scambiarsi le fedi a suon di token. I due si sono scambiati codici Nft (non-fungible token), ovvero certificati che attestano la proprietà e l’unicità di un contenuto digitale. I codici, per quanti non lo sapessero, vengono registrati in una blockchain. Questo impedisce lo scambio o la copia dei ‘documenti’, ergo: resta un evento unico. Ovviamente, si sta parlando del metaverso e non della realtà. E’ bene sottolineare che questo tipo di unione, al momento, non ha alcun tipo di valore legale.

Il matrimonio nel metaverso arriva anche in India

In India i matrimoni, un po’ come avviene nel nostro Sud Italia, hanno ancora un valore immenso. Eppure, anche il Paese del Taj Mahal sta iniziando a convertirsi al digital wedding. Stando a quanto riportato dalla CNN, la coppia formata da Dinesh Sivakumar Padmavathi e Janaganandhini Ramaswamy, abitanti dello stato di Tamil Nadu, hanno deciso di organizzare il loro matrimonio nel metaverso. Essendo le celebrazioni dal vivo limitate a soli 100 partecipanti, hanno deciso di invitare 2000 persone nell’universo meta. Con una festa a tema Hogwarts – gli sposini sono fan sfegatati di Harry Potter – gli invitati si ritroveranno catapultati in un vero e proprio castello, creato dallo sposo stesso.

Dinesh Sivakumar Padmavathi e Janaganandhini Ramaswamy, però, hanno deciso di sposarsi anche legalmente, davanti a familiari e amici intimi, nel villaggio di Ramaswamy, situato nel distretto di Krishnagiri (Tamil Nadu). Le prime nozze nel metaverso dell’India costeranno 150.000 rupie indiane, pari a 1.778,66 euro. Gli invitati potranno personalizzare l’aspetto e l’abbigliamento del proprio avatar, vagare per il castello e comunicare sia con gli sposi che con gli altri partecipanti. Tutto qui? Ovvio che no. Le nozze digitali, stando a quanto dichiarato da Dinesh Sivakumar Padmavathi, gli consentiranno di invitare anche i defunti. “Mio suocero è morto lo scorso aprile. Quindi, sto creando un avatar 3D che assomigli a lui: benedirà me e la mia fidanzata. È qualcosa che possiamo fare solo nel metaverso“, ha dichiarato l’uomo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-01-2022


Come si disattiva un account Facebook?

Frasi per lasciare un ragazzo: cosa scrivere per non ferire il partner