Yoga o pilates: quali sono le differenze, che benefici hanno e cosa è meglio per le rendere più rilassate le nostre vite.

Yoga e pilates sono la stessa cosa? Assolutamente no. Nonostante in molti ancora confondano le due discipline, ci sono grandi differenze tra l’una e l’altra. Di fatto, solo chi è meno esperto fa ancora confusione tra le due. Se anche tu hai qualche dubbio, scopriamo insieme le differenze tra yoga e pilates e quali sono i benefici unici che riescono a garantire alle nostre vite.

Yoga o pilates: tutte le differenze

Partiamo dalle cose di base. Lo yoga è importante per l’equilibrio del corpo nella sua interezza, mentre il pilates è importante per il rafforzamento del core, ossia i muscoli del tronco. Generalmente con il pilates si sviluppano infatti i muscoli addominali, la zona della bassa schiena e la muscolatura che aiuta a mantenere la colonna vertebrale.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Yoga Posizioni Benessere
Yoga Posizioni Benessere

Proprio per questo motivo una delle differenze fondamentali tra yoga e pilates è il motivo per cui si pratica l’una disciplina o l’altra. Mentre il pilates è consigliato a chi voglia tonificare il corpo, migliorare la postura e, perché no, anche dimagrire (ed è considerato a tutti gli effetti uno sport), lo yoga è indirizzato all’equilibrio del corpo e della mente. Oltre all’allungamento delle strutture muscolari, in alcuni casi arriva a sviluppare anche la forza mentale. Chi pratica yoga non abbraccia solo la disciplina, ma l’intera filosofia che sta dietro a chi pratica questa disciplina come una disciplina spirituale.

Yoga e pilates di benefici ne danno molti, anche se diversi. Ma tra le principali differenze c’è anche la storia e l’origine delle due discipline. Lo yoga è infatti nato circa 5mila anni fa in India e si basa ancora oggi su questa antichissima tradizione che doveva portare a raggiungere la realtà unica o la liberazione, e quindi a controllare i sensi. Il pilates è invece una creazione del Novecento e ha uno scopo esclusivamente fisico, e quindi di allenamento.

donna pilates pc casa
donna pilates pc casa

Meglio yoga o pilates?

Ma quindi cosa è meglio tra queste due discipline? Ovviamente, come avrai ben capito, molto dipende da cosa ti serve effettivamente. Nulla vieta inoltre di praticarle entrambe. Ad ogni modo, se preferisci fare una pratica senza attrezzi, dovresi optare per lo yoga. L’unica cosa che serve alla disciplina indiana è infatti il tappetino (ad eccezione di alcuni stili particolari di yoga). Il pilates prevede invece spesso e volentieri cerchi, palle, macchinari, roller e altri attrezzi che amplificano gli esercizi e li aiutano a concentrarsi sull’obiettivo preciso del movimento che stai praticando. Nonostante questo, può essere comunque praticato anche a casa, almeno negli esercizi di base.

Altra importante differenza tra yoga e pilates è poi quello relativo alla respirazione e alla meditazione. Mentre nel pilates respirare è importante, ma non è un cardine della disciplina, lo yoga si basa quasi esclusivamente su delle tecniche molto precise di respirazione, come la ujjayi. C’è poi da sottolineare l’aspetto relativo alla meditazione, che è sempre presente in una lezione di yoga mentre non fa parte dei corsi di pilates.

Di seguito un video che spiega le differenze tra yoga e pilates:


Elenco balli di gruppo, quali sono i più famosi e le relative canzoni

Erdogan, la villa extralusso sull’Egeo che ha scatenato le polemiche