David Beckham e Victoria hackerati: le mail che ne minano la reputazione

David Beckham, (ma anche Victoria e il loro brand) sembra essere nei guai: le mail del calciatore sono state hackerate e ne avrebbero fatto emergere il lato oscuro

chiudi

Caricamento Player...

Le mail personali di David Beckham sono state hackerate e rese pubbliche da Football Leaks. Al momento è tutto sotto indagine, ma qualche informazione sulla corrispondenza eletronica tra l’ex capitano dell’Inghilterra e i suoi consulenti pare sia trapelata e rischia di compromettere la reputazione del calciatore.

Secondo quanto riportato dal The Sun on Sunday, infatti, negli svariati milioni di mail e documenti violati ci sarebbero anche messaggi dove David si lascerebbe andare a battute inaspettate per uno con il suo (presunto) aplomb. Ad esempio, avrebbe chiesto all’Unicef (di cui è ambasciatore) un cachet di oltre sei mila sterline per partecipare a un loro evento in Asia.

«Non voglio mettere i miei soldi personali in questa causa… questo f*****o denaro è mio!», avrebbe commentato sempre sullo stesso tema.

David Beckham e la moglie riusciranno a risollevarsi da uno scandalo del genere?

Il presentatore del seguitissimo Good Morning Britain, Piers Morgan, ha commentato la vicenda senza freni su Twitter:

«L’ex calciatore è ripugnante! RIP Beckham, nessuno sarà mai più invidioso di te da oggi in poi», ha cinguettato.

Il Sunday Mirror, invece, prova a giustificarlo: «David Beckham ha scritto cose insolenti ma bisogna tenere conto delle circostanze. Probabilmente la concitazione del momento non gli ha permesso di comportarsi come il cavaliere che si è sempre dimostrato di essere».

Al momento nessun commento dalla Beckham family. Ma di certo non è la prima volta che uno scandalo li travolge. Nel 2004 la ex portavoce del calciatore Rebecca Loos dichiarò al mondo che «Beckham aveva due amanti allo stesso tempo. Ha portato sesso e divertimento nella sua vita».

La modella australiana Sarah Marbeck, poi, disse di aver dormito insieme a David in due diverse occasioni. Lui si limitò a definire le voci “ridicole” e queste pian piano si assopirono.

Anche in questo caso Sir David se la caverà con così poco?